Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

giovedì 16 luglio 2015

Recensione: 'Mi vuoi sposare?' di Elisabetta Belotti

Buongiorno lettori! Oggi è il grande giorno! Praticamente tra pochi minuti partirò da casa per andare alla stazione in cui alle 12:00 arriverà il mio fidanzato. Finalmente!!
Nel frattempo, per cercare di migliorare l'attesa, mi leggerò qualcosa (la vera domanda è: ci riuscirò?!).
Comunque.. Oltre questo (che non vi dovete dimenticare), oggi ho deciso di lasciarvi la recensione di un romanzo breve che ho letto in poche ore e che mi è stato inviato da Cento Autori Edizioni per inaugurare la nostra collaborazione. Con questo, tra l'altro, dichiaro ufficialmente di essere riuscita a terminare la challenge a cui stavo partecipando!!

Titolo: Mi vuoi sposare?  
Autore: Elisabetta Belotti
Pagine: 170
Prezzo: € 7,50
Editore: Edizioni Cento Autori

TramaLisa, trentenne wedding planner, ha tutto ciò che aveva sempre desiderato: il lavoro dei suoi sogni, un fidanzato bello e ricco con cui convive, delle amiche fidate. Ma, quando scopre per caso che il fidanzato l'ha tradita, e per giunta con una ragazza dell'Est che, più che una bellezza da copertina, ricorda una Yoko Ono in parrucca bionda, deve rimettere in discussione la sua vita. Affittato un minuscolo monolocale e incitata dalla socia Bea, a sua volta vittima di un amore impossibile, Lisa si immerge nel folle mondo delle single di ritorno, con l'obiettivo di trovare un nuovo fidanzato e, naturalmente, di sposarlo. Solo per scoprire, a sue spese, che gli uomini "sul mercato" non sono così appetibili come sembrano! Tra primi appuntamenti disastrosi, incontri inattesi, week-end snervanti e un massiccio uso dei social network, Lisa si adatta alla nuova realtà. Riuscirà a ritrovare l'amore?

Recensione:

Era parecchio che non leggevo uno chic lit in stile Kinsella e devo dire che questo breve libro mi ha messo voglia di riprendere un po' in mano il genere.
La storia è la classica di ogni romanzo di questo tipo: una ragazza viene tradita dal decennale fidanzato e si rimette in pista alla ricerca dell'uomo perfetto con millemila imbarazzanti situazioni.
Lo sviluppo della trama mi è piaciuto, anche se in alcuni punti ho notato che l'attenzione fosse stata spostata troppo dal tema principale, ovvero dalla protagonista e dall'uomo di cui è realmente interessata. Mi è parso che l'autrice avesse appositamente voluto creare un diversivo tutto attorno al fulcro della storia.
La narrazione è estremamente scorrevole: il libro passa davanti agli occhi in un solo fiato, non ci si accorge nemmeno di aver letto cento pagine in pochissimo tempo. Lo stile è semplice e leggero, andandosi ad adattare perfettamente al tipo di romanzo ideato dall'autrice.
I personaggi mi sono piaciuti, anche se devo dire che l'antagonista o, per meglio dire, l'oca di turno, è stata completamente lasciata al margine della storia. Per un certo verso è meglio così, perché chi mai vorrebbe sopportare l'ennesima vamp? Però.... Insomma, data la situazione mi aspettavo qualcosa di più da quel personaggio che sembrava tanto interessato allo stesso uomo di Lisa e che, invece, è rimasto sempre in disparte. Verrebbe quasi da chiedersi per quale motivo Ludovica sia stata inserita nella storia. Inoltre, ho avuto l'impressione che tutti i personaggi non siano stati analizzati. Nel senso, di ciascuno di loro si sa nome, professione e pochissimo altro. Non ci si fa un'idea sul loro passato o cose simili, per capire come mai siano finiti tutti insieme negli stessi episodi.
A parte questi piccoli punti, però, il libro è molto carino e piacevole ed è adattissimo a momenti di spensieratezza o nei quali si cerca qualcosa per alleggerire sia le letture che l'atmosfera.

16 commenti:

  1. Questo genere non mi è troppo famigliare ma il romanzo mi incuriosisce e poi.. ogni tanto è bello cambiare! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un genere molto leggero che solitamente utilizzo per variare un pò!

      Elimina
  2. Come genere mi piace e mi è sempre piaciuto, lo trovo molto frizzantino e spensierato.
    Non credo, comunque, che leggerò questo libro in quanto ho tantissimi arretrati e devo riprendermi :P

    RispondiElimina
  3. Anche a me è sembrato strano che fossero tutti nello stesso posto e nello stesso tempo, negli episodi fondamentali, tipo nella grotta e in montagna.
    Vabbe', comunque mi è piaciuto lo stesso. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì, quell'aspetto della trama è davvero stranissimo!

      Elimina
  4. I chick lit sono i miei preferiti: me lo segno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te l'avevo detto che a breve avrei postato una recensione di un libro che ti avrebbe interessata!

      Elimina
  5. Cover simpaticissima anche se non amo molto questo genere di romanzi :)

    RispondiElimina
  6. mi chiedo spesso come mai farò a stare dietro a tutti i libri che leggi tu e mi ispirano, abbinandoli a quelli che ho gia da leggere di mio! non ne verrò mai fuori! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti capisco! Più libri leggo e più ne voglio!

      Elimina
  7. Mmm... mi sembra di capire che sia un libro molto carino, ma forse l'autrice ha bisogno di maturare ancora a scrittura... comunque a un chick lit non si dice mai di no! :D
    ps. divertiti con il tuo ragazzo!!! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes. Comunque davvero, il chick lit ha qualcosa di strano che attrae o.o
      Certo <3

      Elimina
  8. Dovrò leggerlo nelle prossime settimane...terrò da conto il tuo parere, Ile! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere se ti trovi d'accordo oppure no!!

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)