Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

sabato 22 settembre 2018

Recensione: 'Il rumore del pallone sul cemento' di Dario Santonico

Buongiorno lettori! Sono passati tre mesi dall'ultima recensione pubblicata nel blog. Assurdo, non credete? Prima del periodo estivo il mio rapporto con la lettura si era leggermente incrinato, quindi devo ammettere che questo periodo lontano da libri e blog mi ha fatto bene. 
Non appena Gennaro è partito (o, per meglio dire, dopo aver superato le prime ore di depressione da distacco) ho preso in mano questo libro e lo ho divorato in mezzo pomeriggio. E' stata una sensazione particolare. Vi giuro, temevo di essermi dimenticata come si facesse. Invece eccomi qui, finalmente, a parlarvi a cuore aperto di un nuovo entusiasmante libro!

Titolo: Il rumore del pallone sul cemento
Autore: Dario Santonico
Pagine: 187
Prezzo: € 14,00
Editore: BookaBook

TramaDomenico e Giulio si conoscono da quando hanno dieci anni. Più precisamente da quando, nelle campagne della provincia romana, un pallone calciato male da Giulio unì le loro vite per gli anni a venire. Ormai adulto, Domenico ripercorre con la memoria il tortuoso percorso della loro amicizia. Dalle giornate passate a costruire casette sugli alberi alle prime gite scolastiche. Dai primi amori alle scazzottate. Dalle fughe improvvise ai ritorni inattesi. Nonostante le loro evidenti diversità, i due si ostinano a mettere in gioco la loro costante e incessante forza per tentare di colmare l'uno le rugosità dell'altro, ritrovandosi, infine, entrambi completati. Una storia che parla di una profonda amicizia, dell'evoluzione dei sogni e della riscoperta di quelle strade che sembravano dimenticate per sempre.

Recensione:

La prima cosa che mi viene da dire riguardo questo libro è che leggendolo ci si dimentica totalmente di esserci immersi di qualcosa di creato a tavolino, di qualcosa nato dalla fantasia di un autore ai suoi esordi. Sembra, piuttosto, di star leggendo una storia estremamente vera, reale. Sembra di essere immersi in una biografia e devo ammettere che questa cosa non mi accade troppo spesso: l'abilità dell'autore nel riuscire a rendere realistico ogni minimo particolare raccontato, al punto da portarmi a dubitare dell'inesistenza della storia, mi ha veramente sconvolta. In positivo, ovviamente.
Tutto il libro è immerso in un ambiente allo stesso tempo ironico e doloroso. Insieme a Domenico e Giulio viviamo una delle più grandi storie d'amicizia di cui io abbia mai sentito parlare. Ci troviamo davanti a quell'amicizia che è in grado di togliere il fiato. I due protagonisti, prima bambini e poi adulti, ci accompagnano mano nella mano nella loro vita, narrata dal punto di vista di Domenico.
Entrambi i ragazzi mi sono stati subito simpatici, ma ammetto di aver avuto un piccolo debole in più per Giulio sin dall'inizio della storia. La loro caratterizzazione è resa alla perfezione: i due sono agli antipodi, eppure sono perfetti insieme. Si bilanciano, si completano. Verrebbe da dire che quest'amicizia sia quasi amore. Un amore fatto di voglia di proteggersi, difendersi, confidarsi ed aiutarsi. Ho apprezzato moltissimo la presenza di questo forte sentimento di amicizia tra due personaggi maschili.
Insieme a loro troviamo altri amici marginali e le figure genitoriali, delle quali ho detestato particolarmente quelle di Giulio per il loro non rendersi conto di starlo uccidendo in una gabbia di spine e rancore.
La trama scorre tutta attraverso queste due vite che si intrecciano e che portano con loro un enorme bagaglio di emozioni e di esperienze. Tutto il libro scorre in modo molto veloce (io lo ho letto in appena un pomeriggio) ed è accompagnato da uno stile semplice, che ci fa sentire a casa perché trasuda quotidianità e passione.
Leggendo questo libro ho sorriso molto, ma ho anche sofferto. Il dolore, infatti, è parte integrante di queste due vite imperfette e devo ammettere che in alcuni punti è stato così inaspettato e bruciante da lasciarmi spiazzata. In tutto ciò, il finale spezza letteralmente il cuore.

venerdì 21 settembre 2018

Sono tornata!

Heilàààààà! Dopo quasi un mese di assenza (perché non ero riuscita a programmare post fino a fine Settembre), sono finalmente tornata!
Per oggi vi lascio solo questo piccolo post, ma ora mi metto subito al lavoro per preparare qualcosa di molto più interessante.
E' la prima volta che passo così tanto tempo lontana dal blog (e dai libri, visto che da fine Luglio non ho letto assolutamente nulla) e devo dire che mi ha fatto davvero bene. Ora spero di riuscire a ripartire più carica di prima, dopo questa pausa che mi ha permesso di rilassarmi un po'.

sabato 1 settembre 2018

50e50 Reading Challenge | Recensioni di Agosto e categoria di Settembre

Buongiorno lettori e particolarmente buongiorno a voi, partecipanti della 50 e 50 Reading challenge! Giugno è finito ed è giunto il momento di scoprire insieme quali e quanti libri avete letto in questo quarto mese di sfida! Inviatemi una mail  in risposta alla mia dove vi avviso del nuovo post (purtroppo blogger sta dando problemi con i post con troppi link) con tutti i libri recensiti dal 1* Agosto fino alla giornata di ieri non oltre, perché altrimenti non li conteggerò tra le letture di questo mese, sopratutto se si tratta della categoria speciale (sarò piuttosto severa in questo nel conteggio dei punti). Prima di inviarvi via mail la tabella con i punteggi aggiornati, farò passare tutto il mese per permettere anche a chi commenterà in ritardo il post di lasciare le sue recensioni. Successivamente vi invierò le tabelle in un documento allegato alla stessa mail dove vi avviserò della nuova categoria speciale (nota bene: farò così ogni mese!!!).
Vi ricordo che dovrete seguire questo semplice schema per tutti i volumi (ovviamente potete anche raggruppare i titoli a seconda delle difficoltà):

titolo + categoria (sia il nome della categoria che il grado di difficoltà) + link alla recensione

Detto ciò, mentre attendo le vostre recensioni con tantissima curiosità, vi lascio la categoria speciale di Settembre! Anche questa volta si tratta di una sfida molto precisa. Il fuoco deve essere palesemente fuoco. Non mi bastano un disegnino incomprensibile o un bagliore in lontananza. Devono vedersi le fiamme e, sia reale che disegnato, si deve capire perfettamente che si tratta di fuoco.


Ancora una volta, qui di seguito vi ricordo i punteggi ed il regolamento della challenge, inoltre vi lascio in link al post iniziale, dove potrete tornare ogni volta per chiarire qualche dubbio o per iscrivervi alla sfida!

Regole base della challenge:
 - Non valgono le riletture;
- Ogni libro letto vale per una sola sfida;
- I libri devono essere letti in italiano (tranne nelle sfide in cui è richiesta la lettura in lingua);
- Non valgono fumetti/graphic novel e simili (a meno che non sia specificato nella sfida);
- Per tutte le sfide valgono sia il formato ebook che quello cartaceo;
- Se nel corso della sfida cambiate il nome con cui seguite il blog avvisatemi, perché userò quel nome nella classifica dei punteggi;
- Le iscrizioni sono sempre aperte (tutti possono iniziare a giocare in qualsiasi momento, ma non potranno recuperare le sfide speciali dei mesi precedenti all'iscrizione).

I punteggi:
+ 5 punti per ogni sfida semplice completata in qualsiasi momento dell'anno;
+ 10 punti per ogni sfida difficile completata in qualsiasi momento dell'anno;
+ 15 punti per ogni sfida speciale completata entro il mese in cui è stata proposta.

Regole per poter partecipare, premi e funzionamento della sfida: qui.

Ci rileggiamo il primo di Ottobre per raccogliere le nuove recensioni e lanciare la prossima categoria speciale!
Buone letture!

sabato 25 agosto 2018

On my birthday wishlist

Buongiorno lettori! Per oggi ho deciso di creare un nuovo post particolarmente chiacchiereccio in cui faccio una cosa che non avevo mai fatto prima: una lista di titoli che mi piacerebbe ricevere assolutamente il giorno del mio compleanno, prossimo 16 Settembre. Non la scrivo perché esigo che qualcuno me li regali, ma non avevo voglia di fare una wishlist normale e, sopratutto, avevo bisogno di un post per tappare il buco della giornata di oggi e questa è l'unica idea ad essermi venuta in mente. Viva la sincerità AHAHAHAHAHAHAH

Qui di seguito trovate alcuni titoli - non sono molti - che vorrei recuperare ed i motivi per cui mi piacerebbe farlo!

'La mano sinistra di dio', Trilogia di Paul Hoffman
Molti anni fa mi era stato prestato il primo libro di questa serie, che avevo letto e nonostante non mi avesse convinta al 100% mi aveva davvero incuriosita. Mi piacerebbe moltissimo possedere la trilogia completa per poterla aggiungere alla mia libreria e scoprire come si conclude questa storia un po' macabra ed allo stesso tempo accattivante.

'Evadne e la valle delle Gorgoni' di Diana Al Azem
Il motivo per cui vorrei assolutamente recuperare questo libro è semplicissimo: qualche anno fa avevo letto e recensito il primo volume in modo piuttosto entusiasta e, inoltre, avevo anche avuto occasione di intervistare l'autrice. Qualche tempo dopo la fine della lettura, avevo iniziato ad avere il timore che la duologia fosse stata interrotta, quindi quando quest'anno è stata annunciata la pubblicazione di questo secondo volume ho fatto letteralmente i salti di gioia!

'Il robot selvatico', Peter Brown
Ho scoperto questo libro poco tempo fa ed il mio piano era quello di acquistarlo al Salone del libro di Torino 2018. Quando, una volta arrivata allo stand, mi sono resa conto che il libro non c'era, ci sono tipo rimasta malissimo. Mi incuriosisce davvero tanto!

'365 giorni con Wonder' di R.J.Palacio
Come ben sapete, sono molto affezionata ad August ed alla sua storia e mi ero innamorata dei precetti del Signor Browne. Il motivo per cui vorrei tanto questo volume è che mi piace l'dea di gustarmelo lentamente, aprendolo giorno per giorno e portarlo con me per un anno intero, facendomi ogni giorno compagnia con un precetto diverso.

Inutile dire che ci sono altri otto milioni di libri nella mia wishlist, però oggi ho voluto citare questi e li ho scelti in modo piuttosto meticoloso!