Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

venerdì 20 luglio 2018

Release Blitz: 'L'ultimo sorriso' di Alfonso Pistilli

Buongiorno lettori! Come state? Io benissimo! Ieri è arrivato Gennaro e sono emozionatissima perché ciò significa che la nostra gita a Mirabilandia si sta avvicinando sempre di più!
In questi giorni mi sto dando da fare per scrivere parecchi post da programmare per il periodo in cui sarò assente, ma nel frattempo vi lascio questo qui, in onore del release blitz de 'L'ultimo sorriso'di Alfonso Pistilli!

Titolo: L'ultimo sorriso
Autore: Alfonso Pistilli
Pagine: 158
Prezzo: € 4,99 ebook | € 15,00 cartaceo
Editore: Policromia

TramaTutti noi cerchiamo un sorriso in ogni angolo della vita, e talvolta lo troviamo laddove è impossibile. Alessandro Cocco, giovane venditore di vacanze a porta a porta, l’ha trovato in Halina, escort lituana trasferitasi a Bari, con la quale ha una profonda amicizia.   Quando, al telegiornale, Alessandro apprende della sua morte, non vuole crederci, soprattutto dopo essere venuto a sapere che per la Scientifica si è trattato di suicidio.   Conosceva davvero così poco la sua amica? 



L’Ultimo sorriso nasce dall’urlo interiore contro le ingiustizie subite da un’intera città, Bari, all’epoca dei fatti legati all’indagine del calcioscommesse, ma se ne distacca lasciandolo sullo sfondo di una vicenda che si intreccia attorno a un misterioso omicidio. Alessandro si ritrova nel mezzo e sarà costretto a tirare fuori le unghie.



L'autore:
Alfonso Pistilli è nato a Bari il 5 luglio 1978 ed è laureato in economia e impiegato amministrativo in un’azienda della Grande Distribuzione. E' un grande appassionato di sport, di lettura, viaggi, trading.
Ha frequentato tre corsi di scrittura creativa tenuti dallo scrittore Tommy Di Bari.
Ha ricevuto lezioni di scrittura dal suo carissimo amico e maestro Ruggero Ruggiero, scrittore ex editor.
E' sposato da nove anni con Nicoletta.
Perché scrive? Perché ama immergersi in se stesso attraverso gli altri.

Cosa pensate di questo libro? Vi ispira?
Fatemi sapere!

mercoledì 18 luglio 2018

Currently Reading - Cosa leggo? #3 | 'Tua per sempre, Lara Jean'

Buongiorno lettori! In questi giorni sto lavorando a pieno regime e quindi non sono ancora riuscita a concludere 'Tua per sempre, Lara Jean' come desideravo. In ogni caso, sono arrivata circa a metà volume e, anche se non posso pubblicare il www, ritengo di avere abbastanza materiale per potervi lasciare un nuovo post di questa rubrica ideata da Loving Books!

CURRENTLY READING
'Tua per sempre, Lara Jean' di Jenny Han
- Tutte le volte che ho scritto ti amo #3 -
pagina 152/331

Testo: come ben ricordavo, lo stile della Han è estremamente scorrevole e semplice, quindi il libro scivola via che è una meraviglia. Si tratta di una lettura leggera ed adatta ad un periodo pieno di impegni, perché anche soltanto in cinque minuti di pausa si riesce a leggerne un bel po'.
Protagonista: Lara Jean mi è sempre piaciuta, anche se non mi ricordavo che fosse così egocentrica su alcune cose, come se la sua opinione e le sue idee fossero le uniche importanti. A parte questo, è un personaggio che continua a piacermi e mi sento emotivamente molto vicina a lei in alcuni dei temi trattati.
Altri personaggi: La famiglia di Lara Jean mi è sempre piaciuta, quindi non ho molto da dire su di essa. Sono felice della presenza di Trina, anche se ancora sono un po' sul chi va là. Infine, adoro Peter, mentre sto provando un sentimento molto contrastante per la migliore amica della protagonista.
Voto: quasi sicuramente gli darò 4, ma dipende molto da come andrà avanti nella prossima metà.
Quando pensi di finirlo? Vorrei finirlo prima della fine della settimana, visto che poi inizierà un lungo periodo di assenza (ve ne parlerò lunedì in un post). Spero di farcela!

Voi avete letto questo libro? Cosa ne pensate?

lunedì 16 luglio 2018

Segnalazioni dalle case editrici

Buongiorno lettori e buon inizio settimana! La prima settimana di lavoro è terminata e, vi giuro, sto facendo il conto alla rovescia perché a fine mese andrò due giorni a Mirabilandia con il mio fidanzato e NON VEDO L'ORA!!!! Sono tutta occhi a cuoricino ahahahahahahahahhaha
Nell'emozione e nella stanchezza generale, ieri mi sono presa un momento per preparare questo nuovo post di segnalazioni per voi, dove vi mostro alcune delle uscite recenti che hanno stuzzicato la mia curiosità!

TitoloEusapia Palladino
Autore: Alexandra Rendhell
Pagine: 363
Prezzo: € 25,00 cartaceo
Editore: Apeiron Edizioni

TramaLa biografia di EUSAPIA PALLADINO, ritessuta per la prima volta con l’aiuto di inediti documenti d’archivio, che fanno ripercorrere, proprio come si svolse davvero, la vita da romanzo di una donna che fece parlare di sé il mondo intero tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, contribuendo a propagare in ogni sfera sociale l’interesse per la ricerca psichica.
Uomini di cultura e grandi scienziati di quel tempo, Lombroso, Morselli, il fisiologo premio Nobel Charles Richet, de Rochas e tanti altri ebbero modo di osservare i suoi eccezionali fenomeni attribuiti da alcuni all’intervento dell’aldilà, da altri ad una capacità della mente di origine ancora sconosciuta. Un personaggio affascinante, ma controverso, amato, ma anche criticato e vilipeso da coloro che considerarono le sue misteriose capacità esclusivamente frutto di abili frodi e mistificazioni, tacciando il fior fiore del gotha scientifico dell’epoca di creduloneria o, peggio, di essere abbacinati dal suo magnetico fascino muliebre.
Di se stessa, quasi a scusarsi, ripeteva a chi l’accusava di avere addirittura commercio col demonio: io produco solo buoni fenomeni.
Eusapia Palladino è la medium che meno si è rifiutata alle osservazioni ed agli esperimenti degli scienziati, scrisse di lei Enrico Morselli, la bestia nera degli spiritisti, tessendone con ciò il più grande degli elogi.
Cesare Lombroso, scettico positivista, che l’avrebbe poi chiamata “figlia mia”, disse, dopo aver finalmente partecipato ad una seduta di Eusapia: “Io sono molto vergognato e dolente d’aver combattuto con tanta tenacia la possibilità dei fatti così detti spiritici; dico dei fatti perché alla teoria ancora sono contrario. Ma i fatti esistono e io dei fatti mi vanto di essere schiavo”. “… Uno dei casi più interessanti di tutta la storia della ricerca psichica; uno dei più noti medium fisici che il mondo abbia mai conosciuto …” Con queste parole il ricercatore psichico americano Hereward Carrington componeva, sul New York Times, il proprio necrologio in memoria della Palladino.
Un saggio che si legge come un romanzo, in cui l’autrice ha voluto riversare la sua passione ed il suo amore per la verità storica di uno dei periodi più proficui per l’indagine e la sperimentazione dei cosiddetti fenomeni spiritici. Una rara ricerca di prove per ridare dignità e giustizia ad una donna che subì, inerme, il sovrapporsi di accuse gratuite e passioni irrequiete, che, nell’arco di mezzo secolo di scetticismo e di speranze, si concentrarono sulle tormentose, ma eterne, problematiche dell’aldilà.
Titolo: Pacifico
Autore: Tom Drury
Pagine: 272
Prezzo: €18,00 cartaceo
Editore: NN Editore

Trama: Il quattordicenne Micah lascia la casa paterna e Grouse County per raggiun­gere la madre, Joan, che si è trasfe­rita a Los Angeles e fa l’attrice. È qui che muove i primi passi da adulto: una nuova scuola, nuovi amici e l’amore per Charlotte. Sua sorella Lyris, intan­to, è andata a vivere con il fidanzato a Stone City e stringe amicizia con Louise, che ha aperto un negozio di an­tiquariato; mentre Tiny, rimasto solo a casa, decide di sperimentare ingegno­se rapine nei centri commerciali. Ma il placido mondo della contea è scosso dall’arrivo di due forestieri: Jack Snow e Sandra Zulma, sulle cui vicende al li­mite del soprannaturale cercano di far luce Dan Norman, l’ex sceriffo ora inve­stigatore privato, e Albert Robeshaw, il fidanzato di Lyris.  Tiny e Joan, Lyris e Micah, Dan, Louise e Mary: sono questi i personaggi a cui ci siamo affezionati. E nell’ultimo capitolo della trilogia le loro vite ri­prendono a scorrere sotto i nostri oc­chi, tra cambiamenti, scelte, scoperte e imprevedibili traiettorie. Tom Drury, come sempre, li osserva con divertita tenerezza e profondo rispetto, resti­tuendoci un’epica del quotidiano tra i cieli immensi del Midwest e la distesa sconfinata dell’oceano Pacifico.
TitoloSei dove batte il cuore
Autore: Simona Giorgino
Pagine: 288
Prezzo:  € 9,90 cartaceo
Editore: Newton Compton Editori

TramaTessa ha trent’anni, è originaria di Lecce, ma vive a Milano, dove lavora come traduttrice e mediatrice culturale in una struttura d’accoglienza, il Paradise Corner. In un giorno di pioggia incontra Brando: è un momento perfetto, romantico, come la scena di un film. Tessa non riesce a smettere di pensarci, ma non ha idea di come contattare quel ragazzo, scomparso senza lasciarle nemmeno un numero di telefono. Nel frattempo, al Paradise Corner arriva Leo: ha un passato pesante alle spalle che ha spinto la sua famiglia a non volerne più sapere di lui. Tessa prova a capirlo, a stargli vicina, si offre persino di accompagnarlo in Puglia perché possa confrontarsi con gli errori commessi. Tra loro a poco a poco si instaura un legame di profonda fiducia. Mentre la mente di Tessa continua a essere occupata dal pensiero costante di Brando, il destino le regala un altro incontro, con un ragazzo dolce e gentile. E Tessa sembra sentirsi finalmente felice. Ma non è sempre facile capire il proprio cuore, soprattutto quando sembra spingerci in direzioni diverse. E scegliere, allora, diventa un obbligo davvero complicato...
Titolo: L'incantesimo della spada
Autore: Amy Harmon
Pagine: 384
Prezzo: € 12,00 cartaceo
Editore: Newton Compton Editori

Trama: «Deglutisci, figlia. Ingoia le parole, bloccale nel profondo della tua anima. Nascondile, chiudi la bocca sul tuo potere. Non maledire, non curare. Non parlerai, ma imparerai. Silenzio, figlia. Rimani viva».
Il giorno in cui mia madre è stata uccisa, ha detto a mio padre che non avrei mai più pronunciato una sola parola e che se fossi morta, lui sarebbe morto con me. Predisse anche che il re avrebbe venduto la sua anima e avrebbe ceduto suo figlio al cielo. Da allora mio padre attende di poter avanzare la sua pretesa al trono e aspetta nell’ombra che tutte le parole di mia madre si avverino. Desidera disperatamente diventare re. Io voglio solo essere finalmente libera. Ma la mia libertà richiede una fuga e io sono prigioniera della maledizione di mia madre tanto quanto dell’avidità di mio padre. Non posso parlare o emettere suoni. Non posso impugnare una spada o ingannare un re. In un regno in cui gli incantesimi sono stati banditi, l’unica magia rimasta potrebbe essere l’amore. Ma chi potrebbe mai amare... Un uccellino?
Titolo: Libri, amori e segreti
Autore: Della Parker
Pagine: 480
Prezzo: € 7,90 cartaceo
Editore: Newton Compton Editori

Trama: 
A Little Sanderton, un piccolo paese in riva al mare, c’è un bookclub molto speciale. I suoi membri si riuniscono per condividere una passione comune: la lettura.Grace, Anne Marie, Kate, Jojo e Serena sono donne molto diverse, ma nei loro incontri riescono a parlare apertamente di tutto – amore, amicizia, famiglia – come se si conoscessero da sempre.Ogni mese si danno appuntamento nel bellissimo cottage di Serena in compagnia di un bel libro. Ma immergendosi in quelle storie, non possono non notare certe analogie con le proprie vite: i libri diventano per le cinque donne fonte di insegnamenti e di preziosi consigli. La lettura di Charles Dickens, Jane Austen, David Herbert Lawrence, Charlotte Brontë e Francis Scott Fitzgerald sarà un faro che guiderà il gruppo attraverso gli alti e i bassi della vita. Una vita che, si sa, a volte supera il più incredibile dei romanzi...
Titolo: Va tutto bene
Autore: Sebastiano Marraro
Pagine: 192
Prezzo: € 9,99 ebook | € 16,00 cartaceo
Editore: Rizzoli

Trama«Va tutto bene, grazie.» È così che impari a rispondere, quando qualcuno ti domanda: «Come stai?». Perché sai che, in fondo, la verità non importa a nessuno. Sai che lei ti manca da morire, ma non ci sono parole tanto potenti da farla tornare indietro.
Sai che l’amore, quando lo perdi, fa male davvero, eppure sei tu l’unica persona che può capire quel dolore. L’amore è fatto così: non si spiega, non ti parla. Ti fa vivere tutto con un’intensità che non pensavi possibile, ti fa esistere tantissimo e poi, all’improvviso, ti fa credere di non esistere più. A cosa serve il tempo, se non lo riempi con una persona da amare? A cosa servono le emozioni, se non hai accanto qualcuno che possa comprenderle?
Eppure c’è una cosa che puoi fare, quando tutto ti sembra nero: scrivere. Scrivere significa aprire il cuore e condividere i tuoi pensieri, le tue paure, le tue emozioni. Quando scrivi non ci sono regole o limiti, e neppure risposte di circostanza. Ci sei solo tu, la tua parte più vera, la tua parte migliore. Quella che non si vergogna di dire come sta.
Questo libro racconta la storia di un cuore giovane, ferito e ostinato, che non ha paura di soffrire e ha scelto di andare avanti, nonostante tutto.

Leggerete qualcuno di questi libri?

sabato 14 luglio 2018

Breathtaking cover #Giugno

Buongiorno lettori e buon sabato! Giugno è finito già da un po', ma riesco a pubblicare soltanto oggi la sfida tra le copertine dei libri letti nel corso del mese. Ci sono soltanto tre cover in battaglia, ma ho avuto tantissimi esami e pochissimo tempo per leggere, quindi già è tanto se sono riuscita a concludere qualcosa ahahahahahahahah


La cover mozzafiato del mese, tra queste, secondo me è...
Questa copertina mi piace moltissimo per diversi motivi, che purtroppo non sono resi benissimo dall'immagine digitale. Innanzitutto amo il contrasto che è stato creato tra lo sfondo nero come la pece e le fiamme che sembrano scoppiettare davvero. Apprezzo molto anche il contrasto creato con ex tenebris orion ed il titolo.
Trovo questa cover molto accattivante perché riesce ad essere semplice e spaziale allo stesso tempo. E' una specie di bomba delle copertine! Inoltre, anche il retro è meraviglioso. Tanto di cappello per chi l'ha creata.

Qual é, secondo voi, la cover mozzafiato del mese?