Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

sabato 12 gennaio 2019

Zona Relax | Libri antistress e giochi da tavola

Buongiorno carissimi lettori! Oggi, con questo brevissimo post, vi svelo finalmente la novità che cambierà una piccola parte di questo blog.
Ho deciso di creare una zona relax (che presto vedrete apparire al posto della pagina libri antistress) nella quale vi parlerò di miei vari interessi non per forza strettamente collegati alla lettura, ma sicuramente collegati alle mie passioni. 
Lascerò attive le recensioni dei libri da colorare e ad esse aggiungerò dei post in cui vi parlerò di un'altra mia grande passione: i giochi da tavola. Ne possiedo molti e mi piacerebbe davvero tanto mostrarveli qui nel blog, con le loro componenti colorate, le loro modalità di gioco e qualche foto illustrativa.
Si tratta di post che molto probabilmente mi richiederanno un grande impegno ed un grande lasso di tempo per essere preparati, motivo per cui ho deciso di rendere la rubrica a cadenza casuale, esattamente come quella legata ai libri antistress (dove affiancherò altre tipologie a quelli da colorare).
Per il momento la mia idea è ancora una piccola bozza e spero che sarete contenti. Ciò che mi ha spinto a prendere questa decisione è stato l'enorme afflusso di risposte date proprio da voi nei miei sondaggi Instagram e Facebook. In tantissimi avete detto che vi sarebbe piaciuto vedere approdare questa mia passione nel blog, precisamente l'87% di voi su Instagram ed il 97% di voi su Facebook.
Insomma, con questo post volevo soltanto introdurvi questa nuova parte del blog e dirvi che sono davvero gasatissima perché non vedo l'ora di rendere Libri di cristallo ancora più mio ed ancora più vicino alla mia personalità.

Ci rileggeremo presto con nuovi aggiornamenti!

mercoledì 9 gennaio 2019

My Personal Reading Challenge 2019

Buongiorno amici lettori! L'anno scorso avevo stilato una lista di propositi per il 2018, di cui ho tirato le somme qualche giorno fa, ed avevo organizzato la 50e50 Reading Challenge che finirà il primo Febbraio. Quest'anno, timorosa di far accavallare due sfide, ho deciso di mescolare queste due cose (propositi e challenge) per creare una sfida di lettura totalmente personale.
Ispirandomi alle challenge annuali di Bookland: viaggiando tra i libri ho deciso di stilare delle piccole sfide alle quali parteciperò per me stessa. L'obiettivo è quello di recuperare più arretrati possibile e le liste che ho preparato sono piuttosto difficili per me stessa, ma cercherò di rispettarle il più possibile. Conto di arrivare alla fine di questo 2019 molto soddisfatta e spero che quest'anno sarò esentata dal mondo contro e riuscirò a leggere con un buon ritmo e con costanza, al contrario degli anni passati.

SFIDA 1
Leggere 6 classici

So che per molti di voi sarebbe una passeggiata, ma essendo io una che di classici ne legge pochissimi ed in casa ne ha tantissimi, ho pensato di impormi questo obiettivo per recuperare tutti i libri acquistati nel corso degli anni e mai letti. Sarà davvero difficile, sopratutto perché gli unici classici che solitamente leggo sono per l'università... e quest'anno non avrò nessuna lezione che me ne consiglierà la lettura!

SFIDA 2
Concludere 3 serie

Quest'anno sarà molto più difficile dell'anno scorso, perché nel 2018 mi sono dedicata a serie di cui mi mancava di leggere soltanto l'ultimo volume, mentre quest'anno sarò praticamente costretta a prendere in mano i primi volumi e proseguire fino agli ultimi. 
Mi propongo questa sfida perché in casa ho miriadi di serie (sopratutto in volume unico) che attendono da anni di essere lette. Spero in questo modo sia di smaltire arretrati che, magari, decidermi a leggere qualche saga che attende da secoli di essere conclusa.

SFIDA 3
Fare un Project 10 Books

Questa è davvero una cosa masochistica, ma mi diverte un sacco, quindi continuo a propormela ogni anno. L'anno scorso sono stata molto brava e spero di riuscire a portare a termine la sfida anche quest'anno.
Per chi non lo sapesse, un project 10 books consiste nel leggere dieci libri consecutivi senza acquistarne nessuno fino alla fine della sfida.

SFIDA 4
La lettura che (non) va di moda: 10 libri

Ve lo avevo detto che questa cosa mi stava davvero a cuore, quindi non ho potuto fare a meno di inserirla nella sfida. Il motivo per cui ho messo dieci libri e non dodici è perché durante l'anno ho sempre quel paio di mesi che passo con il mio ragazzo in cui non leggo assolutamente nulla, quindi sarebbe stato inutile spingere sul numero. Preferisco una sfida che sia allo stesso tempo credibile e fattibile.
Per chi se lo fosse perso, in questo post parlavo del mio progetto legato alla lettura che non va più di moda e per questa sfida conto di leggere perlopiù libri pubblicati minimo 2/3 anni fa e poco conosciuti (o ormai dimenticati dai più), oppure nuove uscite di cui nessuno tende a parlare. E' indifferente che la casa editrice sia molto o poco conosciuta.
Mi rendo conto che si tratta di una categoria piuttosto soggettiva, ma cercherò il più possibile di studiarmi bene le letture da inserirvi.


Direi che queste sfide possono bastare. Spero davvero di non rimanere delusa e di riuscire a trovare il tempo necessario per recuperare tutti gli arretrati che vorrei. 
Il motivo principale per cui rendo pubbliche qui nel blog le mie sfide personali è perché se so che qualcuno attende gli esiti, tendo ad essere più costante. Altrimenti starei lì a guardarle senza voglia.. Lo so, sono una pessima persona ahahahahhahaah
Credo che vi aggiornerò sul proseguimento una volta ogni due mesi, quindi a Febbraio, Aprile, Giugno, Agosto, Ottobre e poi a Dicembre con la conclusione.
Ovviamente, se anche voi volete partecipare con me e volete riportare nei vostri blog queste sfide, potete farlo tranquillamente! L'importante è che in caso vi ricordiate di nominare e taggare il mio blog, inserendo il link nel post in cui ne parlate.

Questo è tutto. Che la sfida abbia inizio!

lunedì 7 gennaio 2019

Seri(e)ously? | Tutte le serie che ho concluso nel 2018!

Buongiorno lettori e buon inizio settimana! Nel 2018 mi ero posta l'obiettivo di concludere almeno tre serie e, udite udite, alla fine sono riuscita a concluderne il doppio: ben sei!!!
Inutile dirvi quanto sono contenta di questo traguardo, anche se ammetto che di tutte le saghe mi mancava soltanto di leggere l'ultimo volume.. Bhe, non importa, sono contentissima lo stesso! Spero di riuscire a combinare qualcosa di buono anche nel corso di questo nuovo anno ed ho già preparato una piccola lista di obiettivi personali che vi mostrerò nei prossimi giorni. Intanto, direi di passare alle serie protagoniste di questo post!

✓ - 'Wonder' di R.J. Palacio.
Non so se 'Wonder' possa essere considerata una vera a propria serie, però nel corso del 2018 mi sono dedicata a tutte le sue storie e devo confessarvi di aver trovato dolcissimo ogni singolo libro. Si tratta di una storia che consiglio molto e, seppur anche i libricini che la contornano siano belli ed aiutino a comprenderne le emozioni sullo sfondo, credo che possiate cimentarvi anche soltanto sul libro principale e poi scegliere se proseguire o no.
- 'Wonder' è composta da 'Wonder','Il libro di Julian', 'Il libro di Christopher''Il libro di Charlotte';
- Anno in cui ho iniziato a leggerla: 2017;
- Recensioni ai volumi: 1 | 1.5 | 1.6 | 1.7.

✓ - 'Delirium' di Lauren Oliver.
Ho letto questa trilogia tutta insieme e sono rimasta molto sorpresa dal fatto che, se il primo volume mi era piaciuto moltissimo, gli altri due hanno avuto un netto calo e sono meno interessanti. La storia scorre molto bene, però secondo me poteva essere evitato il  finale aperto. In generale, però, mi è abbastanza piaciuta.
- 'Delirium' è composta da 'Delirium', 'Chaos', 'Requiem';
- Anno in cui ho iniziato a leggerla: 2018;
- Recensione unica: qui.

✓ - 'Le stelle di Srebrenica' di Daniela Quadri.
Questa duologia è caratterizzata da un'atmosfera che si avvicina un po' al thriller, ma nonostante questo la ho davvero apprezzata. Entrambi i volumi sono molto profondi e mi è piaciuto leggerli. Il secondo, così come detto dall'autrice stessa, è il seguito naturale del primo e se alcune cose si intrecciano, altre sono totalmente nuove.
- 'Le stelle di Srebrenica' è composta da 'Le stelle di Srebrenica' e 'Ovunque sei';
- Anno in cui ho iniziato a leggerla: 2017;
- Recensioni ai volumi: 1 | 2.

✓ - 'Nina la bambina della Sesta Luna' di Moony Witcher.
Che dire, questa serie mi ha tenuto compagnia per praticamente tutta la vita. La ho iniziata a leggere quando ero una bambina e la ho amata con tutta me stessa, nonostante i volumi più recenti non riescano a competere particolarmente con i primi. 
Si tratta di una serie dolcissima, piena di amore, amicizia e magia, che consiglio sia a grandi che piccini. (Nel blog ho recensito soltanto gli ultimi volumi)
- 'Nina la bambina della Sesta Luna' è composta da 'Nina la bambina della Sesta Luna', 'Nina e il mistero dell'Ottava Nota', 'Nina e la maledizione del Serpente Piumato', 'Nina e l'Occhio segreto di Atlantide', 'Nina e il Numero Aureo', 'Nina e il potere dell'Absinthium', 'Nina e l'Arca della Luce';
- Anno in cui ho iniziato a leggerla: non definibile;
- Recensioni ai volumi: 6 | 7.

✓ - 'Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo' di Rick Riordan.
Finire questa serie è stato come lasciare andare un grande amico e devo dire che mi è dispiaciuto molto. Cioè, sono contenta di averla finita, però sono anche infelice perché ora che la ho conclusa non ho più quella curiosità di sapere cosa accadrà poi. 
Su questa serie non mi dilungo molto, perché sapete già tutti il mio parere al riguardo.
- 'Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo' è composta da 'Il ladro di fulmini', 'Il mare dei mostri''La maledizione del Titano', 'La battaglia del labirinto', 'Lo scontro finale';
- Anno in cui ho iniziato a leggerla: 2014
- Recensione ai volumi: 1,2,3 | 4 | 5.

✓ - 'Tutte le volte che ho scritto ti amo' di Jenny Han.
Questa trilogia era nata come una duologia e, per quanto anche l'ultimo libro mi sia piaciuto, ammetto che non era fondamentale per la storia in sé. Nonostante questo, ho apprezzato tutti i volumi ed ho trovato la storia davvero molto dolce. Anche questa è una serie che conoscete tutti, quindi non mi dilungo troppo.
- 'Tutte le volte che ho scritto ti amo' è composta da 'Tutte le volte che ho scritto ti amo', 'P.S.Ti amo ancora', 'Tua per sempre, Lara Jean';
- Anno in cui ho iniziato a leggerla: 2015;
- Recensione ai volumi: 1 | 2 | 3.

Voi quante serie avete concluso nel corso del 2017?
Avete letto qualcuna di quelle che ho finito io?

venerdì 4 gennaio 2019

Breathtaking cover #Dicembre

Buongiorno lettori! Gennaio è iniziato, Dicembre se ne è andato ed è giunto il momento di dedicarci alla scelta della cover più bella tra quelle delle letture che ho concluso nel corso del mese passato!


La cover mozzafiato del mese, tra queste, secondo me è...
Questo mese è stato davvero facile per me scegliere, perché trovo la copertina di 'Sarò la tua tregua' davvero favolosa. Mi dona una bellissima sensazione di libertà e adoro il fatto che in uno scatto racchiuda l'atmosfera perfetta per prendersi un respiro e scegliere di andare avanti.
Non so perché di preciso, ma sono queste le emozioni che mi dona guardare questa copertina, forse anche grazie ai colori scuri che mi danno un grande senso di profondità.

Qual è, secondo voi, la cover mozzafiato del mese?