Chi sono?


io Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo, dei giochi da tavola/videogiochi e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog scrivo della mia passione librosa, con recensioni e rubriche. Che altro posso dirvi di me? Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, sono laureata in Lingue e culture straniere e in Scienze socioantropologiche per l'integrazione e la sicurezza sociale. Non so ancora come sarà il mio futuro, ma sono molto determinata a scoprirlo. Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

sabato 31 ottobre 2020

Blogtour: 'Al di là di Borgo Opaco' di Emanuela A. Imineo | Recensione

Buongiorno amici e buon Halloween! Cosa farete questa sera? Io ho programmato una cenetta a tema e non vedo l'ora di metterla in atto ahahahahaha Per iniziare al meglio la giornata, però, prima vi lascio la mia recensione di Al di là di Borgo Opaco. Siamo arrivati alla fine di questo meraviglioso tour e voglio ancora una volta ringraziare Emanuela per avermi presa in considerazione e tutte le mie colleghe per il meraviglioso lavoro svolto.

Titolo: Al di là di Borgo Opaco
Autore: Emanuela A. Imineo 
Prezzo: 12,99€
Pagine: 360 con illustrazioni
Editore: Autopubblicato

Trama: Tra i picchi delle più alte montagne, punto d'incontro di Umani e Dei crudeli, c'è un luogo maledetto dove il buio quasi diventa suono, assordante e oscuro. Con la luce del sole però torna a essere Borgo Opaco: un villaggio unico, malinconico e ridente, dove culti e i riti di ogni epoca e provenienza convivono in serenità. Tra i suoi abitanti troviamo Moon, un'adolescente che professa l'Antica Religione. Moon ha perso i genitori e vive con Nymphe, sua nonna: una strega che, per malattia o sortilegio, non ha più la facoltà di esprimersi in maniera lucida e coerente. Tra rabbia e dolore, sacrifici umani e ricerca del proprio destino, Moon si troverà di fronte a due sentieri e dovrà compiere la sua scelta: potrà riempirsi di oscurità o sacrificarsi per la salvezza. Due incontri segneranno il suo percorso: quello con Metelaine, all'apparenza una ragazza come lei ma forse non umana, e quello con Provenza, la ninfa immortale preda della morte. Crescere è sempre scegliere, ma cosa deciderà Moon? E chi ne pagherà il prezzo?


La prima cosa che devo dire è che non dovete lasciarvi spaventare dall'idea che Al di la Borgo Opaco sia un dark fantasy. Infatti, seppur ci siano un paio di scene abbastanza crude, il libro non turba e non mette in una sensazione di disagio il lettore. Anzi, direi che si tratta di un libro piuttosto soft per essere etichettato come dark fantasy. Detto questo, posso definitivamente passare a raccontarvi ciò che questo libro ha smosso in me.
Al di là di Borgo Opaco è un volume che va contro ogni corrente perché ci ricorda veramente che la vita non va sempre come noi vogliamo. A volte anche un semplice capriccio può portare a conseguenze disastrose ed è proprio questo il caso di Moon, la nostra giovane protagonista che decide di prendere una strada per il solo desiderio di ricevere dei poteri magici. Il destino la mette difronte ad un bivio: Moon deve decidere tra riempire il suo cuore della pece più oscura o sacrificare i suoi desideri per la salvezza del Borgo. In questo libro Moon crescerà, sbaglierà, porrà rimedio ai suoi errori... ma nulla, una volta spezzato, può più tornare come prima e nessun libro ha mai incarnato questo concetto meglio di Al di là di Borgo Opaco, un volume che si riempie di oscurità di pagina in pagina fino ad arrivare al suo apice, dove il lettore capisce che non c'è più possibilità di ritorno.
La storia non ruota solo attorno a Moon, ma soprattutto attorno a Provenza. Vi dirò: in realtà la vera protagonista sembra essere proprio quest'ultima e Moon finisce quasi ad essere coprotagonista della sua stessa storia. Ho trovato questa scelta molto interessante. Rendere il coprotagonista un protagonista nascosto è una cosa che non ho visto fare molto spesso ed  Emanuela ci è riuscita davvero molto bene. Diventa, infatti, quasi impossibile non interessarsi a Provenza e al suo dolore che finisce con il permeare in ogni pagina e trasuda da ogni riga. A mio modesto parere devo dire che questa ninfa distrutta dal dolore è cento volte più interessante di Moon, forse proprio perché è un personaggio talmente particolare ed innovativo da catturare il lettore nonostante la sua crudeltà... una crudeltà che si riesce facilmente a comprendere.
Lo stile di Emanuela è molto semplice, ma in un certo senso in alcune parti lo ho trovato quasi poetico: una specie di carezza. L'inchiostro trasuda della passione di questa autrice e arriva al lettore riempiendo il suo cuore di calore nonostante la freddezza dell'atmosfera generale: non dimenticate, infatti, che in Al di là di Borgo Opaco non c'è spazio per il vero amore, la vera amicizia o la gioia. In questo volume dilaga l'oscurità e il lettore deve fare i conti con essa. 
Al di là di Borgo Opaco è un libro che vi consiglio soprattutto se volete leggere qualcosa di diverso ed originale. Il finale è molto particolare e fa venire vogli al lettore di poter leggere altre pagine riguardanti la storia di queste due protagoniste così diverse e contemporaneamente uguali tra loro.

2 commenti:

  1. Grazie mille per questa meravigliosa recensione Ilenia *_* So che Provenza non è un personaggio facile da comprendere e "perdonare" ma sono contenta che nel tuo animo l'oscurità abbia abbracciato la tua stessa luce... Provenza non è poi così cattiva e tu l'hai capito... grazie **

    RispondiElimina

Grazie per la visita! Se ti va, ricordati di lasciare un commento. Risponderò al più presto!❤