Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

sabato 7 ottobre 2017

Recensione: 'The Dark Hunt III: Il Tempio degli Abissi' di Julia Sienna

Buongiorno lettori e buon sabato! Incredibile, ma vero, dopo due settimane riesco finalmente a tornare da voi con una recensione! Ci ho messo davvero tantissimo a leggere questo libro e sono riuscita a finirlo anche 'grazie' all'influenza che mi ha fatto rimanere a casa un paio di giorni. Ieri ho passato l'intera giornata a leggere e a fine serata non riuscivo a credere di aver davvero raggiunto il mio obiettivo ahahahah

Titolo: Il Tempio degli Abissi
Serie: The Dark Hunt #3
Autore: Julia Sienna
Pagine: 766
Prezzo: € 22,50
Editore: Gainsworth Publishing

TramaLe Terre degli Uomini sono ormai in mano al Male e, ora, l'occhio di Draug è rivolto al Mondo Magico. Aurian e Morandum non hanno mai tremato come in questi giorni bui, dove la minaccia di una guerra civile si fa sempre più concreta, forte del ritorno di Urgor e i suoi Rinnegati. Chi è il Principe delle Tenebre che gli incubi di On continuano a nominare? Un segreto che solo pochi conoscono, capace di svelare le vere regole della Caccia e le radici oscure da cui trae nutrimento. La fine di ogni cosa è vicina, l'ora della battaglia è arrivata, ma non sarà la lotta che il Portatore si immaginava ad attenderlo. Nulla è come sembra, nulla è più certo. Le porte degli Abissi sono aperte e aspettano di accogliere il loro nuovo Signore.


Recensione:

Rientrare nell'atmosfera di questa trilogia è stato un po' difficile all'inizio, perché è passato un bel po' di tempo da quando ho avuto occasione di leggere i due libri precedenti a questo ed inizialmente non riuscivo a ricordare le storie di tutti i personaggi, che sono tantissimi. Per fortuna, l'autrice ha posto una sorta di indice dei nomi di tutte le comparse in fondo al libro e questo mi ha aiutato a ricordare i piccoli pezzi che erano rimasti sopiti nella mia mente.
A parte questo piccolo intoppo iniziale, non appena sono riuscita a reinserirmi appieno nella storia, la trama ha iniziato a trascinarmi con sé, accompagnata dall'ipnotica scrittura di Julia Sienna. L'autrice è in grado di descrivere miriadi di avvenimenti con una facilità impressionante e il suo stile narrativo è in alcuni punti quasi poetico. Non ha una scrittura semplice nel senso letterale, ma in ogni caso riesce a scrivere una storia la cui trama vortica attorno a ottomila avvenimenti e allo stesso tempo rimane districata come per magia.
'Il Tempio degli Abissi' si porta avanti narrato da moltissimi punti di vista ed è impossibile non desiderare di vedere e capire quando e come tutti i tasselli si uniranno e torneranno al loro posto. On si è dimostrato ancora una volta un ragazzo speciale ed ho apprezzato nuovamente il fatto che, nonostante venga considerato il salvatore da tutti, lui non si sia mai dato delle arie. La sua Aelyn, invece, mi ha fatto storcere un po' il naso perché non ha una vera e propria utilità, se non morale.
Ci sono tantissimi protagonisti ai quali è impossibile non affezionarsi attraverso questo volume: Hellenor, Roham, Gail, Frida e tanti altri. Sono tanti i colpi di scena, ma anche le perdite che colpiscono la trama e il lettore, alcune davvero inaspettate. Ho sofferto tante volte leggendo questo libro, perché molti dei personaggi che se ne vanno sono speciali ai miei occhi.
Ho apprezzato molto il finale, che secondo me ha permesso all'autrice di concludere in bellezza questa trilogia intrisa di magia, amore (che in questo volume è molto presente) e fedeltà, ma anche di paura, oscurità e morte.
L'ultima pagina (in senso letterale, intendo proprio l'ultima pagina prima della parola fine) permette al lettore di prendersi un momento per farsi due risate e ci fa abbandonare un mondo che sarà impossibile dimenticare.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)