Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

venerdì 10 novembre 2017

Recensione: 'L'amore mi chiede di te' di Lucrezia Scali

Buongiorno lettori! Questa settimana vi propongo una doppia recensione, come non succedeva ormai da un po'. Devo dire che ne sono davvero soddisfatta e che ho tantissima voglia di parlarvi del nuovo libri della Scali! Vi lascio subito il mio commento!

Titolo: L'amore mi chiede di te
Autore: Lucrezia Scali
Pagine: 313
Prezzo: € 10,00
Editore: Newton Compton Editori

TramaRoccamonte è una cittadina dove non succede mai molto. Fa notizia persino l'apertura di una strana tisaneria: a gestirla è Selva, una ragazza che arriva da fuori, che sin da piccola è stata considerata un po' strana, poco incline a giocare con le bambole a differenza delle sue coetanee. Selva, però, ha un dono particolare: è brava ad aiutare chi è in difficoltà. Per ogni problema, ha pronto un rimedio a base di erbe. Enea è il sindaco di Roccamonte: disponibilissimo con i concittadini, gentile e cordiale. Eppure assolutamente restio alle relazioni sentimentali, a maggior ragione con Selva, con la quale non sembra avere proprio nulla in comune. Ma nonostante si ripeta che deve starle lontano, Enea non può negare, almeno a se stesso, di esserne attratto. Quando finalmente tra i due sta per nascere qualcosa ed Enea pare deciso a lasciarsi un po' andare, in paese arriva la donna con cui ha avuto una storia. E che gli ha spezzato il cuore.


Recensione:

'L'amore mi chiede di te' è un romanzo che, devo dirlo, mi ha fatto male. Non male nel senso che non mi è piaciuto, ma mi ha fatto male perché è riuscito a coinvolgermi e a farmi immedesimare così tanto che non sono riuscita a non provare gli stessi sentimenti di tutti i personaggi. Ho sofferto con Selva, con Enea, ma particolarmente ho rivissuto l'amore di Olimpia, la nonna della protagonista, una donna che mi ha letteralmente preso il cuore e lo ha tenuto stretto tra le sue mani per tutto il corso della narrazione, facendomi soffrire, ma anche lasciandomi respirare di tanto in tanto.
Tutti i personaggi mi sono davvero piaciuti, a partire da Selva che è una ragazza estremamente particolare. Le sue abilità mi hanno incuriosita e la sua passione per le erbe e le tisane mi ha quasi fatto venire voglia di lasciare tutto ed aprire una mia tisaneria con tanto di gatti. E, a proposito di gatti, sono davvero felice della scelta di Lucrezia Scali di inserire questi animali pelosi nella storia, perché io li amo tantissimo. 
Tornando ai personaggi, ho apprezzato molto anche Enea e mi sono rivista in alcuni suoi ragionamenti di persona realista, mentre altre volte avrei voluto dirgli 'Hey bello, se non credi in nulla, come fai ad andare avanti?' ed alcuni dei personaggi secondari, come Vittoria, Isotta e la madre di Enea.
Tutta la storia scorre in un modo molto veloce e trascina con sé un'atmosfera oserei dire quasi magica, che viene resa ancora più carica dallo stile dell'autrice. Lucrezia ha un modo di scrivere molto semplice, ma che trasuda passione da tutte le parti. Ha una scrittura quasi ingenua, ma allo stesso tempo estremamente matura. E' difficile da spiegare, ma ci sono tanti piccoli contrasti che mi piacciono tantissimo nel suo modo di narrare storie.
La trama è emozionante, anche se sulla parte finale ho notato forse una lieve fretta. Mi sarebbe piaciuto che ciò che accade negli ultimi due capitoli potesse essere spiegato in modo più approfondito, ma ciò non significa che il libro non sia davvero ben fatto.
In 'L'amore mi chiede di te' ho ritrovato quella passione e quella spensieratezza che tanto mi avevano rapita nella prima opera di Lucrezia Scali e che mi avevano tenuta col fiato sospeso, permettendomi di innamorarmi di lei.

6 commenti:

  1. Ciao! Lucrezia ha uno stile unico: semplice ma che arriva al cuore. Questo romanzo è coinvolgente, sono contenta che sia piaciuto anche a te!

    RispondiElimina
  2. Ciao Ilenia,
    ho letto solo un libro di quest'autrice che purtroppo non mi ha convinta del tutto. La distanza tra me e te.
    Magari con questo avrò più fortuna quindi me lo segno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy! Hai letto il peggiore, fidati. 'La distanza tra me e te' non è piaciuto nemmeno a me, mentre 'Te lo dico sottovoce' lo ho AMATO, così come ho adorato anche questo!
      Ti consiglio molto di leggere 'Te lo dico sottovoce' e poi anche 'L'amore mi chiede di te'. Secondo me 'La distanza tra me e te' è il peggiore che ha scritto per il momento!

      Elimina
  3. Ciao della Scali ho letto Te lo dico sottovoce e mi è piaciuto molto. Ho in casa La distanza tra me e te e devo leggerlo. Questo invece devo ancora prenderlo. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il primo ti è piaciuto sono certa che ti piacerà anche questo!
      Un caro saluto e buona serata

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)