Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna (sì, è la mia gatta, una dei diecimila animali che possiedo) e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

venerdì 16 gennaio 2015

Recensione: 'La Maschera e le Tenebre' di Jacqueline Carey

Buonasera miei adorati lettori! Oggi non avevo previsto la pubblicazione di alcun post, ma avendo appena terminato questo libro, mi sono sentita quasi in dovere di parlarvene subito. Per chi non si ricordasse, questo è il terzo ed ultimo di una trilogia, preceduto da 'Il Dardo e la Rosa' e 'La Prescelta e l'Erede', di cui potete trovare le recensioni nell'apposita sezione del blog.
Da quanto ne so, l'autrice ha anche costruito una saga che sussegue questa (che, vorrei specificare, è perfettamente conclusa) e che prende come protagonista Imriel, ma al momento non sono certa sul fatto che la seguirò. Sicuramente avrei piacere di farlo, magari dopo essermi 'ripresa' dalla fine di questa storia.

Titolo: La Maschera e le Tenebre
Autore: Jaqueline Carey
Pagine: 830
Prezzo: € 12,00
Editore: TEA

TramaPhèdre nò Delaunay non è soltanto una delle cortigiane più ammirate di Terre D'Ange, ma anche un'abilissima spia, che in diverse occasioni ha messo a repentaglio la propria vita per proteggere il regno, e è per questo che la sua antica nemica e traditrice, Mélisande Shahrizai, si affida a lei quando suo figlio viene rapito per favorire gli oscuri intrighi di un pretendente al trono della corte angeline. Il legame ambiguo che unisce le due donne induce Phèdre ad accettare l'incarico, perché lei sa di poter contare sull'amato Joscelin, il cavaliere che conosce la sua natura di anguissette - persone che possono mescolare la sofferenza e il piacere per natura e non per costrizione - e che non è mai venuto meno alla promessa di proteggerla e servirla. Eppure Joscelin adesso deve superare una prova durissima: Phèdre infatti non hai mai dimenticato Hyacinthe, l'uomo che dieci anni prima ha rinunciato alla propria libertà per salvarle la vita, ed è decisa a superare qualunque ostacolo pur di ripagare il sacrificio dell'amico. Phèdre e Joscelin si apprestano perciò ad affrontare un lungo e insidioso viaggio, verso un potere così grande che nessuno osa nominare.


Recensione:

Con questo lungo volume, ho anch'io terminato la mia prima lettura dell'anno. Come ormai saprete, ho imparato ad adorare questa trilogia già dalla prima pagina del primo libro che la compone e non ho smesso di amarla nemmeno ora che è conclusa. 
Pensavo di impiegare più tempo per questa lettura ma, per motivi personali che mi hanno 'permesso' di trascurare lo studio un paio di giorni, ho potuto leggere con grande velocità; aiutata anche dallo stile fresco e scorrevole dell'autrice.
L'esistenza di Phèdre è ormai giunta alla soglia di un nuovo inizio ma, prima di questo, la sua persona e quelle dei suoi cari, sono di nuovo messe alla prova per dimostrare ad Elua quanto sia forte il potere dell'amore. 
Devo dire di aver avuto qualche difficoltà all'inizio della storia, perché dopo aver fatto trascorrere più di un anno dalla lettura dei volumi precedenti, ricordare tutti i mille nomi che rientrano nelle varie casate e stirpi mi è stato davvero difficile. Nonostante questo, ancora una volta Jacqueline Carey ha saputo trasportarmi con impeto, follia, amore e, inutile negarlo, perversione all'interno della vita della Prescelta di Kushiel e mi ha fatto vivere con lei mille eventi.
Sarò sincera, affermando che inizialmente non pensavo che questo mattone avrebbe potuto raggiungere la bellezza degli altri, perché il racconto ci ha messo un pò ad ingranare e, secondo me, il brodo è stato anche un pò troppo allungato.
Nonostante questo, non appena concluso questo libro, devo dire di essermi trovata in un turbinio di sensazioni strane e differenti tra di loro. Ho provato sollievo per aver finalmente concluso una storia così lunga, ma anche un'enorme dispiacere per aver abbandonato i miei 'amici' ai loro destini. Ho sentito il cuore battere e le labbra sorridere, ma anche il dispiacere impossessarsi del mio animo.
Penso che una trilogia che sia in grado di donare mille sensazioni, debba avere l'onore di risiedere nei cuori di tutti i lettori.

12 commenti:

  1. Devo decidermi a leggere il secondo volume visto che il primo è piaciuto molto anche a me!!! *-*

    RispondiElimina
  2. Io mi sono fermata al primo libro...non dico che non mi sia piaciuta, però non è esattamente una serie che fa per me, anche perché i libri sono abbastanza impegnativi quanto a volume...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La lunghezza è un pò eccessiva, lo dico sempre.

      Elimina
  3. Vorrei iniziare anche io a leggere questa trilogia. Mi intriga molto. Una bella letturona invernale, coccolosa e calda *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente te la consiglio! Sopratutto in un qualche momento in cui hai poco da fare, date le dimensioni!

      Elimina
  4. L'ho adorato, così come ho amato i precedenti volumi! Anche la saga di Imriel merita parecchio, soprattutto gli ultimi due volumi (che sarebbero un unico libro, ma siccome in Italia siamo più furbi magicamente è stato diviso in due volumi XD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai si sa, qui si ha il vizio di dividere i libri ò.o

      Elimina
  5. Aspettavo questa recensione! Come sai voglio leggerla assolutamente, e spero proprio che mi piaccia alla follia, ho aspettative molto alte in questo senso ^w^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero anch'io che possa piacerti come è piaciuta a me!

      Elimina
  6. Complimenti per la recensione :) mi ci ritrovo molto :)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)