Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

giovedì 25 giugno 2015

Recensione: 'L'accademia del bene e del male' di Soiman Chainani

Buongiorno lettori!! Oggi vi lascio una nuovissima recensione di un libro che ho letto in poco tempo e che, devo dire, allo stesso tempo mi incuriosiva e mi lasciava indifferente. Alla fine, un pò spinta dalle blogger Rowan ed Ambra, ho deciso di dedicarmi alla sua lettura.
Ero davvero indecisa se dare 3 o 4. Stavo per dare 4, poi però ho riletto la recensione e mi sono resa conto che in effetti si avvicina più a un parere da 3. Insomma, preparate i pomodori da lanciarmi!

Titolo: L'accademia del bene e del male
Serie: L'accademia del bene e del male #1
Autore: Soman Chainani
Pagine: 499
Prezzo: € 17,00
Editore: Mondadori

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette di cristallo e la passione per le buone azioni, Sophie sa che otterrà ottimi voti nella Scuola del Bene. Agatha invece, con i vestiti neri e informi e il carattere scontroso sembra una perfetta candidata per la Scuola del Male. Quando arrivano all'Accademia le due ragazze fanno una scoperta sorprendente: Sophie finisce nella Scuola del Male a seguire lezioni di Imbruttimento, Trappole mortali e Storia della Cattiveria, mentre Agatha si ritrova nella Scuola del Bene, a lezione di Etichetta principesca. Si tratta di un errore? O forse il loro autentico carattere è diverso da ciò che tutti credono? Per Sophie e Agatha comincia un viaggio in un mondo straordinario, dove l'unico modo per uscire dalla fiaba è viverne una fino alla fine. Dentro la foresta primordiale c'è un'accademia del bene e del male. Ci sono due castelli, due teste gemelle: uno benigno e l'altro maligno. Prova a fuggire: le vie son bloccate. L'unica è una storia di fate.

Recensione:

'L'accademia del bene e del male' è uno dei tanti libri che racconta una storia collegata alle favole più famose. In questo caso, viene creata una vera e propria scuola che ha il compito di addestrare figli di eroi e di cattivi, in modo da poter creare nuove storie. Le uniche 'intruse', per così dire, nell'edificio sono due Lettrici: Sophie ed Agatha. 
Sin dalla prima pagina ho odiato alla follia il personaggio di Sophie, estremamente spocchiosa, antipatica ed egoista e, andando avanti nella lettura, mi sono resa conto che dall'inizio alla fine il suo personaggio è davvero incoerente, oltre che antipatico. Ovviamente, l'autore ha dovuto dipingerla così per determinati motivi, ma questo non mi ha vietato di odiarla al punto da farmi venire l'orticaria ogni volta che apriva bocca. Di personaggi fatti antipatici apposta ne ho visti molti, ma questo supera il limite!!
Agatha, invece, mi è entrata nel cuore sin da subito, con la sua semplicità,  la sua solitudine e la sua voglia di avere un'amica per la prima volta nella sua vita, sacrificando ogni cosa per lei.
La storia scorre molto velocemente, al punto che ho letto tutte e cinquecento le pagine in circa due giorni, e si fa accompagnare da una narrazione semplice e piacevole, incorniciata da carinissime illustrazioni.
L'autore riesce a mantenere alta l'attenzione del lettore attraverso molteplici colpi di scena e descrizioni affascinanti dei luoghi da lui inventati. Devo dire che l'ambientazione fiabesca mi è davvero piaciuta.
Unica cosa che non sono riuscita a concepire, a parte Sophie, e che sinceramente mi ha lasciato  un pò troppo amaro in bocca è la scelta del 'colpo di scena' finale. Insomma, non ho ben capito la faccenda e, sinceramente, mi ha fatta crepare dal ridere (chi ha letto il libro e vuole sapere perché mi scriva in privato e ne parliamo ahahha).
Per essere il primo libro di una trilogia, l'autore se l'è saputa cavare bene, anche se mi chiedo cosa potrebbe mai combinare nei seguiti, visto che molte cose sono già successe in questo lungo volume che, secondo me, poteva benissimo essere chiuso qualche pagina prima ed essere un meritevolissimo autovonclusivo. Sarò sinceramente curiosa di leggere i prossimi libri, almeno per scoprire a cosa voleva arrivare l'autore con questo finale.

37 commenti:

  1. Non mi ispira molto, sinceramente :/

    RispondiElimina
  2. Tutto sommato mi incuriosisce, credo che più avanti ci farò un pensierino ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, è una storia carina, quindi vale la pena leggerlo!

      Elimina
  3. La trama sembra interessante, ma l'insopportabile Sophie mi frena dal comprare questo libro, non sopporto questo genere di personaggi! Credo aspetterò ancora un po' quindi e l'acquisterò magari in futuro di seconda mano. Se devo spendere tanti soldi per un libro voglio essere sicura che questo possa piacermi (che tirchiona che sono! Ahahah).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, ultimamente sto leggendo libri coi protagonisti insopportabili. Sophie la ho odiata con tutto il cuore!

      Elimina
    2. Fidati, alla fine non è più insopportabile!

      Elimina
  4. Noooo è un'altra serie! Le becco tutte io! XD
    Comunque mi ispira il fatto che sia collegato alle favole! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea del collegamento alle favole piace sempre anche a me!
      Comunque ormai è impossibile non trovare una serie.. Uff.

      Elimina
  5. Sembra interessante, la tua recensione mi incuriosisce molto. Grazie.

    RispondiElimina
  6. La trama e la cover mi avevano incuriosita parecchio, un pò titubante dopo aver letto la tua recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti incuriosisce molto penso valga la pena leggerlo!!

      Elimina
  7. Sembra molto carino ma al momento non lo metterei in cima alla wishlist!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carino è carino, ma niente di specialissimo!

      Elimina
  8. La cover è carinissima, la tua recensione mi ha mostrato due personaggi agli antipodi: la cosa mi incuriosisce :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono due ragazzine esattamente diverse! Ovviamente è fatto apposta, ma non sono riuscita comunque a sopportare Sophie, nemmeno sforzandomi.

      Elimina
  9. La cover è stupenda. La trama carina, non l'ho letto, ma non mi sono mai aspettata qualcosa che andasse oltre il "carino".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi aspettavo molto di più invece, perché avevo letto soltanto pareri da 5.

      Elimina
  10. Mi spiace che il personaggio di Sophie non ti sia proprio piaciuto, è brutto quando uno dei protagonisti risulta insopportabile!
    Penso che lo leggerò comunque appena mi sarà possibile, ma magari abbasserò un po' le aspettative! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io infatti ho fatto l'errore di leggerlo con aspettative altissime!

      Elimina
  11. Questo libro mi incuriosisce.......però per ora rimane sulla lista dei desideri.....ho già molti libri da leggere.....chissà se lo trovo nella biblioteca multimediale .

    RispondiElimina
  12. Sono molto curiosa riguardo a questo libro - potrebbe essere carino oppure una cavolata gigantesca. Dipende da come è scritto. Pensa che lo ho vinto con un Giveaway. Bene così potrò leggerlo!
    Mi spiace che tu abbia odiato una delle protagoniste ma ti dico una cosa quando uno scrittore suscita sentimenti grossi (Odio o Amore che sia, di solito vuole dire che ha fatto un buon lavoro ;-) Se un libro è scritto male e con una storia fiacca e poco coinvolgente e con personaggi che non sono realizzati bene - non porverai mai nulla per i personaggi stessi.
    Almeno normalmente è così .
    Un bacione Ilenia e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisi, hai ragione, ma Sophie mi ha davvero fatto arricciare il naso!
      Complimenti per la vincita e buon inizio settimana

      Elimina
  13. Ciao Ilenia :)
    mi spiace che non ti sia piaciuto, certo Sophie è uno di quei personaggi che riuscirebbero a risultare odiosi pure ad un monaco Zen :) aspetteremo di vedere i successivi capitoli :)

    RispondiElimina
  14. Mi hai incuriosita, ma non so se prenderlo o meno visto il prezzo esorbitante del libro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Mondadori ultimamente sta davvero esagerando coi prezzi.

      Elimina
  15. Ciao sono una nuova lettrice del blog. Non lo avevo ancora visto in giro ma mi piace molto (e non solo perché ultimamente ho una vera e propria fissazione per il verde, sia chiaro) e ho visto che più o meno hai i miei stessi gusti in fatto di libri. Questo, in particolare, lo tengo d'occhio da un po' ma non ho ancora avuto occasione di leggerlo. Ultimamente adoro leggere romanzi dalle note fiabesche, sono tra i pochi che riescono a farmi sorridere anche in momenti in cui ho la luna storta, per così dire. Sicuramente lo leggerò presto e ti farò sapere che cosa ne penso se ti fa piacere.

    Comunque se ti va di passare per qualche consiglio sul blog, per qualche chiacchierata letteraria mi trovi qui (ho deciso di aprire il blog da poco quindi ci sono solo un paio di recensioni ma rimedierò presto): http://diariodiunafantalettrice01.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Benvenuta!
      La fissa per il verde è una cosa in comune mi sa ahahah in particolare da quando il mio ragazzo non fa che dirmi che il verde è il colore più bello del mondo, lo trovo più bello di quanto avessi mai pensato ahahah
      Mi ha plagiata!!

      Passo subito e volentieri!
      Sarei contenta di sapere il tuo parere su questo libro se lo leggerai!

      Elimina
  16. A mio parere non è poi così cattiva ed insopportabile Sophie e comunque ho continuato a stare dalla sua parte fino alla fine. Concordo sul fatto che non sia molto chiaro nelle pagine finali. Secondo me è assolutamente da leggere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo invece io Sophie ho fatto davvero fatica a reggerla!!!

      Elimina
  17. Solo con una lettura superficiale si può arrivare a dare una recensione come quella letta in questo blog! Ho comprato il libro per mia figlia ma, incuriosita dall'entusiasmo con il quale lo leggeva, ho deciso di leggerlo anch'io. Agatha e Sophie sono personaggi costruiti, apparentemente completamente diverse l'una dall'altra, agli antipodi, quasi due stereotipi, ma la storia ci insegna che, contrariamente a ciò che ci raccontano le "vecchie favole", bisogna guardarsi dalle apparenze, nessuno è completamente buono o completamente cattivo, bisogna andare oltre, conoscersi veramente e arrivare a fidarsi di se stessi e non del giudizio altrui nello scegliere le proprie amicizie e da che parte stare. E' un libro che insegna molto e lo consiglio a tutti, ho letto anche il secondo e aspetto trepidante il terzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo parere! Purtroppo a me non ha dato le stesse sensazioni che ha dato a te, ma sono davvero contenta che a te sia piaciuto così tanto! :)

      Elimina
  18. Io l ho appena finito di leggere con grandissime aspettative, e la verità è che...Non ho mai letto un libro così bello in vita mia😍certo,l inizio e molto lento,ma poi diventa la cosa più bella,interessante,e spettacolare!!!io da 1 a 10 do 9,75 (9/10)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)