Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

martedì 18 febbraio 2014

Recensione: 'La lunghissima notte di Portospada' di Paolo Valentino


Titolo: La lunghissima notte di Portospada
Autore: Paolo Valentino
Pagine: 378
Prezzo: € 16,00
Editore: Lupo Editore

TramaLa pacifica esistenza di Portospada, situata nell'Arcipelago dei Quattro Giorni, viene scossa da un evento inquietante: le ore di luce man mano diminuiscono finché la popolazione rischia di precipitare nel buio assoluto. È il Supremo Maestro di Stregoneria Ignazio Quantici a scoprire che il fenomeno ha a che fare con un'antica maledizione di cui neppure lui immagina la portata.: Nero de la Loah, il sanguinario pirata che per cinquant'anni è stato costretto all'esilio al largo di Portospada, ha infatti trovato nella strega Jais una potente alleata e si prepara a tornare da dittatore. Ci vorrà il coraggio di tutti - compresi i tanti gatti che popolano le strade e i vicoli della città - per scongiurare la catastrofe. Il fioraio Giglio, la gattara Vanessa, la vecchia ereditiera Florabella, il celebre cartografo Giacomo Ognimondo e l'anziano ex pirata Flink il Monco, assetato di un ultimo soffio di avventura, sono i protagonisti del riscatto. Accanto a loro Biagio del Mare, all'epoca giovanissimo giornalista del "Bollettino di Portospada" con l'ambizione di diventare il più grande scrittore di ogni epoca e luogo. Ed è proprio Biagio, anni e anni dopo, ormai ottuagenario, a raccontare, con la sua penna sempre ironica e irriverente, la storia della sua città e degli abitanti dell'Arcipelago perché non se ne perda la memoria.

Recensione:

Questo libro narra una storia ricca di fantasia, nella quale si vede la grande passione che l'autore ha inserito nel realizzarla. La lettura è leggera, veloce e appassionante, così come i personaggi sono simpatici e ben strutturati. Essi sono parecchi, ma non c'è mai problema di confondersi perché ognuno ha un carattere proprio e una parte ben delineata e definita nella storia, che non porta a nessun tipo di confusione.
La storia è originale e simpatica, un intreccio tra follia piratesca, magia e amore. Per quanto riguarda quest'ultimo punto, attenzione a non lasciarvi ingannare: non si tratta di amore tra pari o sentimenti smielati! E' un amore totalmente diverso: quello che può nascere tra l'amicizia umana e quella da uomo ad animale.
Leggere questo libro ha ispirato in me una grandissima serenità, un relax assoluto e una curiosità sempre maggiore. Ne consiglio a tutti la lettura, soprattutto a quelli che, come me, sono ancora appassionati di storie semplici, in grado di rapirti il cuore.
Questo libro è riuscito a risvegliare in me quella parte di bambina che crede ancora nelle 'fiabe'.


15 commenti:

  1. Non conoscevo questo libro, ma sembra fatto proprio per me! *O* me lo segno subito in WL, grazie per averlo recensito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quasi dimenticavo! Ho letto che tra le tematiche di questo libro c'è quello dell'amore... Non so se hai visto, ma sul mio blog e su quello di Reina è in corso un Salotto Letterario, e guarda caso per questi primi due mesi abbiamo scelto come tema proprio quello dell'amore! Se vuoi partecipare saremo liete di inserire la tua recensione nel post conclusivo del nostro primo Salotto :)
      Comunque per informazioni trovi tutto sui nostri blog, abbiamo inserito un piccolo banner dell'iniziativa nelle colonne laterali ;)
      Spero proprio che l'idea ti piaccia ^_^

      Elimina
    2. Ciao Mirial, sono ceontnta che ti io abbia ispirato con questa recensione!
      Passo a informarmi dell'iniziativa!

      Elimina
  2. :D sono contenta ti sia piaciuto *___* sembra bello!!! Adesso sono curiosa di leggerlo!

    RispondiElimina
  3. Sembra una storia davvero carina!
    La copertina mi piace anche molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è! E anche la cover è bellissima, dici bene!

      Elimina
  4. Non conoscevo questo libro ma anche se hai fatto una rece positiva non mi ispira gran ché..

    RispondiElimina
  5. A me ispira parecchio... Sembra essere davvero un bel fantasy! :)

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo per niente questo libro, sembra interessante! ;)

    RispondiElimina
  7. Oh, sembra carinissimo! Non lo conoscevo e dalle tue parole sembra meritevole :) e poi, pirati, AHR!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I pirati sono azzeccatissimi per questa storia!

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)