Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

lunedì 29 settembre 2014

Recensione: 'Will ti presento Will' di John Green e David Levithan

Buongiorno e buon inizio settimana, cari lettori! Eccomi qui con una nuova recensione per voi!
Approfittando del fatto che le lezioni universitarie non sono ancora intense (perché fino a ottobre si tratta di un pre-corso), sono riuscita a dedicarmi alla completa lettura di questo bellissimo libro! Devo dirvi che mi ha anche fatto compagnia durante la fila dal dottore. Tre ore di fila. Odio le sale d'attesa.

Titolo: Will ti presento Will
Autore: John Green & David Levithan
Pagine: 329
Prezzo: € 16,00
Editore: Piemme Freeway

TramaUna sera, nel più improbabile angolo di Chicago, due ragazzi di nome Will Grayson si incontrano. Dal momento in cui i loro mondi collidono, le vite dei due Will, già piuttosto complicate, prendono direzioni inaspettate, portandoli a scoprire cose completamente nuove sull'amicizia, l'amore e su loro stessi.




Recensione:

C'è una cosa che adoro di me: se un libro mi ispira, anche se solo per il titolo o per un particolare che ho sentito dire, lo faccio mio senza conoscerne la trama. Adoro questa cosa, perché mi riservo degli effetti scenici che altrimenti non ci sarebbero.  Ad esempio, quando ho capito che le storie erano di due Will diversi, mi è preso un colpo. In effetti mi chiedevo come mai fosse così diversa la narrazione (tra l'altro, devo ammettere che ho odiato l'assenza di maiuscole nelle parti dell'altro Will per tutto il tempo della lettura), ma mi sono goduta il mistero fino a che i due Will non si sono incontrati!
Ho adorato l'idea di intrecciare la storia di due omonimi accomunati dal voler restare sempre soli, ma indirizzati verso vite diverse: uno è gay e depresso, l'altro è etero e depresso ugualmente. Entrambi hanno paura di approcciarsi a qualsiasi essere vivente e, entrambi, saranno inconsapevolmente aiutati da un unico amico comune.
Ho sentito in questo libro qualcosa di mio. come se gli autori mi avessero strappato delle emozioni e delle sensazioni e le avessero trasposte per iscritto. Io non sarei mai riuscita a renderle così bene. La storia mi ha emozionata in diversi punti e in altri mi ha fatta ragionare e riflettere.
Trovo che questo sia un libro di cui, oltre alla lettura, valga la pena parlare prendendolo in ambito di concetti. Nessuno dovrebbe perderselo.


28 commenti:

  1. Molto, molto bello! Mi fa proprio piacere che Green ti piaccia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino ad ora sono stata molto soddisfatta dai suoi libri!

      Elimina
  2. Ciao Ile, ho postato anche io sta mattina la recensione *^* è piaciuto tanto anche a me!

    RispondiElimina
  3. Io adoro la copertina di questo libro! *_*
    Voglio leggerlo, mi incuriosisce l'idea del libro scritto a quattro mani!

    p.s.: non so se ti interessa, ma nel mio blog è in corso un giveaway, se ti va di dare un'occhiata ^_^
    http://www.booksinthestarrynight.blogspot.it/2014/09/love-you-giveaway-100-followers.html

    RispondiElimina
  4. Devo ancora leggerlo, ma dopo aver letto recensioni molto contrastanti fra loro non sapevo a cosa andassi incontro. Prima o poi lo inizierò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me devi dargli la sua possibilità!

      Elimina
  5. Anch'io l'ho letto e mi è piaciuto molto! Mi ha incuriosito anche lo stile di Levithan quindi mi informerò su di lui :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non lo avevo mai sentito nominare, quindi penso che anche io andrò a informarmi!

      Elimina
  6. Mi è piaciuto molto! *-*
    Ti stimo perchè riesci a comprare i libri anche senza leggere la trama, io non ci riuscirei!
    Comunque l'assenza delle maiuscole l'ho odiata anche io, mi confondeva XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii, la cosa delle maiuscole mi ha proprio disorientata!

      Elimina
  7. Mi hai fatto venire voglia di leggerlo, ma devo dare la precedenza a Città di carta che ho già comprato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al momento non ho altro di suo, ma in futuro probabilmente prenderò nuovi titoli!

      Elimina
  8. Non vedo l'ora di leggerlo e la recensione mi ha aiutata nel capire cosa mi aspetta *-*

    RispondiElimina
  9. L'idea di due narrazioni separate mi incuriosisce, però non sono convinta al 100%... credo che aspetterò un po' per decidere se leggerlo o meno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino ad ora non ho mai riscontrato difficoltà con libri scritti a due mani.. Comunque ti consiglio molto di leggerlo!

      Elimina
  10. che bella recensione e che bel voto che hai dato al libro! :D Non vedo proprio l'ora di leggerlo *-* m'incuriosiscono i due autori insieme :D

    RispondiElimina
  11. L'ho vinto da poco ad un giveaway ♥ Cioè, devo dire che la tua recensione è davvero incoraggiante ♥

    RispondiElimina
  12. Ciao Ilenia!
    ho appena finito di leggere la recensione di Leda.... e vedo che siete d'accordo su molte cose.... mi piace che i libro sia narrato da tutti e due i punti di vista.... ormai sono quasi decisa a prenderlo!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)