Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

venerdì 15 luglio 2016

Recensione: 'La fabbrica di cioccolato' di Roald Dahl

Buongiorno lettori! Come state? Io sono liiiiibbberaaaaaaaaaa!!!! Per questo luglio ho finito la sessione d'esami, quindi finalmente ho un po' di paceeeeee!!!!! *saltella di felicità*
Oggi vi parlo di un libro che volevo da TANTISSIMO e che mia mamma ha trovato usato al mercato in questa bellissima versione! Inutile dire che non ho resistito e lo ho letto immediatamente!

Titolo: La fabbrica di cioccolato
Serie: Charlie e la fabbrica di cioccolato #1
Autore: Roald Dahl
Pagine: 202
Prezzo: € 9,00
Editore: Salani Editore

TramaUn bel giorno la fabbrica di cioccolato Wonka dirama un avviso: chi troverà i cinque biglietti d'oro nelle tavolette di cioccolato riceverà una provvista di dolciumi bastante per tutto il resto della sua vita e potrà visitare l'interno della fabbrica, mentre un solo fortunato tra i cinque ne diventerà il padrone. Chi sarà il fortunato?



Recensione:

Era da tantissimo tempo che volevo leggere questo libro e, una volta tanto, le mie aspettative non sono state deluse! Questa storia è un mix di dolcezza, irrealtà e buoni propositi che mi ha lasciato il sorriso sulle labbra, oltre che una gran voglia di mangiare quintali di cioccolata e dolciumi vari.
Avevo già letto altri libri di Roald Dahl e in questo ho ritrovato il suo piacevole stile molto scorrevole che, nonostante tratti di una storia per ragazzi, riesce a catturare il lettore con una facilità disarmante. Ogni cosa che scrive viene bevuta dagli occhi e viaggia dritta dritta alla mente e al cuore.
La storia di Charlie non è soltanto un salto tra una stanza fantastica della fabbrica all'altra, ma è anche un insegnamento per bambini e genitori. Sopratutto a questi ultimi, l'autore vuole ricordare che non è bello viziare i bambini, né farli crescere nella maleducazione o imbambolati davanti alla tv, perché i bambini hanno il diritto di essere liberi, di giocare, sporcarsi e rincorrersi tra loro. Magari, in alcuni punti l'autore è un tantino troppo diretto, ma credo che sia nel giusto e quindi non mi ha dato fastidio.
I personaggi che vengono proposti nel libro sono di molteplici tipi e rappresentano alcuni dei vizi peggiori dei bambini che spesso i genitori non fanno nulla per contrastare. Oltre Charlie e gli altri quattro ragazzini vincitori, troviamo però anche personaggi molto curiosi che permettono al lettore di ambientarsi in questo mondo spettacolare e ricco di invenzioni assurde: gli umpa-lumpa e, sopratutto, Willy Wonka. Questo personaggio mi piace moltissimo perché è irrazionale e rappresenta la fantasia che alberga in ognuno di noi.
'La fabbrica di cioccolato' è una storia estremamente piacevole, che fa venire voglia di sognare, ridere e giocare. Scrivere questa recensione mi fa sorridere, perché mi viene da pensare che se avessi letto il libro da bambina, sicuramente non sarei riuscita a vedere questi messaggi e mi viene da chiedere 'Chissà cosa avrei pensato di questo libro se avessi avuto 10 anni?'.

28 commenti:

  1. Complimenti per gli esami :D io ho l'ultimo il 25, non ce la faccio più T.T
    Comunque anche io ho questa versione molto bella, però non l'ho mai letto, nonostante spesso mi riprometta di farlo :\ visto il tuo entusiasmo credo di dovermi decidere una volta per tutte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, manca poco! In bocca al lupo!
      E si, devi proprio leggerlo!

      Elimina
  2. Dovrei leggerlo anche io, credo sia uno di quei libri che - vuoi forse anche per il film, epico - bisogna leggere almeno una volta nella propria vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono stata davvero contenta di averlo finalmente letto!

      Elimina
  3. Ho amato entrambi i film, devo proprio leggere il romanzo al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Del primo film ho soltanto vaghi ricordi purtroppo, ma mi piacerebbe rivederlo per curiosità! Quello di Tim Burton invece lo ho riguardato giusto due giorni fa.

      Elimina
  4. Congratulazioni per aver finito la sessione! :)
    Roald Dahl mi è sempre piaciuto da bambina, questo è uno dei pochi che non ho letto ma recupererò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!!
      Comunque sì, io ho rimediato un po' tardi, però te lo consiglio tanto!

      Elimina
  5. Congratulazioniiii *_* e che bellissima lettura, adorooooo ❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️

    RispondiElimina
  6. Adoro il film e mi piacerebbe leggere tanto anche il libro ❤️_❤️

    RispondiElimina
  7. L'ho comprato usato da pochissimo pure io!*__* Ho letto molto Dahl quando ero piccola, ma questo mi mancava!
    Adoro la tua recensione!

    RispondiElimina
  8. Sono davvero contenta che tu l'abbia letto! ^^ Adoravo Roald Dahl quando ero piccola e La fabbrica di cioccolato è sicuramente uno dei suoi più grandi capolavori ( anche se il mio preferito rimane Matilda <3)

    RispondiElimina
  9. Tanti auguri per gli esami :) ti invidio tantissimo questa versione de la fabbrica del cioccolato, l'ho cercata spesso, ma mai trovata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia mamma l'ha trovata per puro caso xD
      e grazie!

      Elimina
  10. Bella recensione, mi hai fatto venir voglia di rileggere il libro (che ho letto da bambina)per cercare tutti i significati che solo da adulti si possono comprendere ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sarebbe piaciuto tanto leggerlo da bambina, ma purtroppo non sapevo esistesse quando ero più piccola D:

      Elimina
  11. Ciao! La versione del libro è stupenda *-* Mi piace da matti! Io ho una versione classica, lo presi anni fa per motivi scolastici e devo dire che è stata una lettura d'oro, l'ho amata *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso di aver avuto un colpo di fortuna nel trovarlo in questa edizione!

      Elimina
  12. Wow! Mi hai convinta e lo metto in WL *O*

    RispondiElimina
  13. Ottima recensione :)
    Credo sia uno di quei libri che non possono non essere letti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eleonora! Mi trovo d'accordo, è assolutamente da leggere!

      Elimina
  14. Molto bello come libro ma io, per una volta, ho preferito il film :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me sono piaciuti moltissimo entrambi, non penso che riuscirei a scegliere xD

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)