Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna (sì, è la mia gatta, una dei diecimila animali che possiedo) e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

lunedì 24 ottobre 2016

Recensione: 'Amleto' di William Shakespeare

Buongiorno lettori! Nelle ultime settimane è diventato un appuntamento fisso partire il lunedì con una nuova recensione, quindi perché interrompere la tradizione? Oggi vi parlo di un libro che sicuramente tutti conoscete e che ho dovuto leggere per l'università. Si tratta di una delle opere più famose di Shakespeare e, in realtà, non me la sento di dire che lo recensirò. Semplicemente darò, come sempre, il mio semplice parere!

Titolo: Amleto
Autore: William Shakespeare
Pagine: 357
Prezzo: € 12,50
Editore: Marsilio
Traduzione: Alessandro Serpieri

TramaLa celeberrima tragedia di Shakespeare è una grande parabola morale, in cui le forze del bene e del male continuano la loro eterna lotta, coinvolgendo l'uomo in un turbine inarrestabile di dubbi e di passioni che lo porterà alla morte, insieme alle persone amate e ai peggiori nemici, per tenere fede al suo giuramento di vendetta e di giustizia.


Recensione:

'Amleto' rappresenta, se non erro, il mio primo approccio integrale alla letteratura sotto forma di testo teatrale. Credevo che avrei avuto molti più problemi ad abituarmi a questa tipologia, invece mi sono resa conto che i dialoghi scorrevano molto bene e, nonostante i miei iniziali timori nei riguardi di questa struttura, sono riuscita a godermi appieno la storia e a concluderla in poco tempo. Conoscevo la trama, ma non mi ero mai decisa ad approfondirla leggendo l'opera stessa, quindi devo dire che l'università in questo mi ha dato una spinta e, alla fine, ne sono anche contenta. 
Ho trovato davvero molto interessante scoprire gli andamenti e le motivazioni dei vari eventi e conoscere tutti protagonisti, Amleto in primis, ovviamente. Ho riconosciuto in lui un uomo davvero intelligente e mi è piaciuta la sua farsa per stanare lo zio.
Essendo una storia famosissima, ovviamente ero a conoscenza del finale e mi aspettavo ciò che è successo, anche perché dopotutto si tratta di una tragedia, però ammetto di aver trovato interessante lo stesso questa lettura. Sapete che solitamente non mi piace leggere un libro se so già come va la storia, ma in questo caso è stato diverso perché mi è piaciuto molto cercare nel testo le conoscenze che avevo prima di approfondirlo.
Insomma, la storia mi è piaciuta e sono stata contenta di aver letto quest'opera intramontabile.

4 commenti:

  1. Non ho ancora letto Amleto, ma dovrò farlo al più presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stato il mio primo approccio a Shakespeare!

      Elimina
  2. wow, arrivo da te e cosa trovo? L'Amleto! Wow wow e ancora wow! <3 Stupenda la scelta! Grazie per la tua bellissima recensione <3

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)