Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

sabato 28 gennaio 2017

Diario di una Blogger #15: Come trovo il tempo per leggere quando sono super impegnata

Buongiorno lettori! Visto che sabato scorso nessuno si è fatto avanti con delle nuove domande, ho deciso di recuperare una delle prime che mi era stata fatta, ma alla quale non avevo ancora risposto! E' una domandina piuttosto difficile, ma cercherò di spiegarmi al meglio!

E' una rubrica settimanale nella quale un sabato mi farete delle domande su qualche curiosità che avete nei miei confronti e il sabato successivo risponderò alla domanda più frequente; e così via. A questo link trovate tutti gli argomenti a cui ho risposto.

QUANDO SEI SUPER IMPEGNATA, COME TROVI IL TEMPO PER LEGGERE?
(domanda posta da Books Is All You Need e Bookish Brains)

Questa domanda non è per niente semplice, però mi piace, perché spesso molte persone che mi conoscono o che seguono i miei social (in particolar modo Instagram, dove pubblico le foto di tutti i libri che leggo e ne tengo il conto) mi fanno questa precisa domanda: possibile che ti lamenti sempre che hai tanto da fare e poi leggi una marea di libri? Allora dillo che non è vero che sei sempre impegnata e che hai tempo da perdere a valanghe!
Ora, sono certa che questa frase sia una di quei classici che noi lettori ci sentiamo ripetere almeno un miliardo di volte nel corso della vita, ma oggi voglio svelare un segreto a chiunque ce la ponga continuamente: leggere non è una perdita di tempo e, se una cosa piace veramente, si trovano sempre cinque minuti da dedicargli!
Detto questo, passiamo alla mia risposta personale. Non è sempre così semplice trovare del tempo da dedicare ai miei adorati libri. Spesso passo settimane senza toccare pagina, perché durante il giorno tra le lezioni e lo studio mi stanco così tanto che la sera dopo cena non faccio altro che buttarmi a letto e dormire fino al mattino seguente. Quando, però, non rasento questi casi estremi, cerco di ricavare in qualsiasi modo il tempo per leggere. Come? Qui di seguito vi dico alcuni dei miei metodi, alcuni dei quali sono certa che vi risulteranno veramente buffi.
Per prima cosa, se sono in periodo d'esami e non ho lezioni all'università, solitamente leggo molto la sera prima di addormentarmi, approfittando di qualche ora di silenzio e del fatto che riesco a tenere ancora gli occhi aperti abbastanza da leggere qualche capitolo. Il vero problema, come dicevo sopra, arriva quando oltre allo studio si sommano giornate intere di lezioni all'università. In quel caso, sono estremamente stanca e non se ne parla proprio di leggere di notte (anche perché poi la mattina non mi sveglierei alle sei nemmeno con le cannonate), quindi mi arrangio ricavandomi qualche minuto nelle più svariate situazioni: leggo mentre sono in autobus la sera o il pomeriggio quando devo tornare a casa dopo l'università (negli ultimi tempi la mattina non ci riesco molto, sono troppo addormentata), leggo quando faccio pause studio (a volte anche soltanto di cinque minuti, ma qualche pagina di un buon libro si riesce a leggere senza problemi anche in così poco tempo) e, sopratutto, quando vado in bagno. Lo so, lo so, è imbarazzante dirlo così davanti a tutti, però è la verità! Quando sono super iper impegnata, a volte l'unico momento libero che ho è quello che passo in bagno tra una cosa e l'altra.. quindi perché non approfittarne per leggere qualche paginetta?

E voi come vi ricavate un po' di tempo per leggere, quando siete super impegnati?

12 commenti:

  1. Mi rivedo moltissimo nelle tue risposte.
    Ultimamente, in preparazione alla sessione invernale, dedico alla lettura il periodo che segue la cena.
    A meno che non sia troppo stanca, scelgo se guardare un film/leggere/dedicarmi ad altre attività e mi ritaglio quel lasso di tempo come pausa.
    Cosa che, tra l'altro, ritengo indispensabile a meno che non si voglia fondere e perdere molto tempo senza veramente assimilare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, è fondamentale trovare un momento per staccare la mente dallo studio, altrimenti si fa tanto senza però comprendere nulla!

      Elimina
  2. Uuu anche io bagno!
    La camera della lettura per eccellenza. Poi leggo in pausa pranzo a lavoro e sui mezzi pubblici. Spesso anche quando cucino.
    Senza leggere non so stare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaah che bello sapere che anche tu leggi in bagno xD
      Io mentre cucino ci provo a volte, però mi distraggo un po' troppo e alla fine abbandono o il libro o la cucina ahahah

      Elimina
  3. Domanda molto interessante!
    Io fin da bambina ho l'abitudine di leggere prima di dormire. Mi aiuta a rilassarmi e a prendere sonno, quando vado a letto senza leggere mi sembra che mi manchi qualcosa! Non sono solita, invece, leggere durante la giornata, ma quando ho un po' di tempo libero non mi faccio mai mancare qualche pagina. Anche io quando andavo a scuola leggevo sui mezzi pubblici, lo trovavo rilassante nonostante tutta la confusione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io fino a pochi anni fa leggevo davvero poco di notte o prima di addormentarmi, mentre negli ultimi tempi sfrutto spesso questo momento della giornata per rilassarmi un po'!

      Elimina
  4. Io in bagno non ci riesco!! Sarà che il mio bagno è congelato, sembra di stare in Siberia XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ahahahahahaahahah oh povera, il bagno-Siberia deve essere tremendo!

      Elimina
  5. AHAHAHAHAHAH e quando non c'è il libro ti leggi gli ingredienti del bagnoschiuma perché leggere è un MUST in qualsiasi situazione. Io leggo solo la sera e solo se un libro mi prende lo riprendo nel pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovvio, ormai so a memoria gli ingredienti dello shampoo ahahahah

      Elimina
  6. Io ho letto tantissimo in bagno... prima che mia sorella non decidesse che era il suo regno, facendomi sloggiare dopo massimo cinque minuti!
    Io da quando ho abolito il pc dopo cena (per combattere l'insonnia) ammetto di aver trovato ore e ore di lettura in più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahahha ma come!!! Sorella, restituisci la sala da lettura a Lara!
      Comunque, sai che anche io ho iniziato a ridurre l'esposizione al pc prima di andare a dormire? Mi sono accorta che se passo troppo tempo al computer prima di mettermi a letto, poi non riesco a dormire!

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)