Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

venerdì 8 settembre 2017

Recensione: 'Morga. La maga del vento' di Moony Witcher

Buongiorno lettori! Finalmente, tra le vacanze e le letture universitarie che hanno bruscamente interrotto la mia lettura di Morga, sono riuscita a portare a termine questo libro del quale non vedevo l'ora di parlarvi.
Si tratta del primo libro di una trilogia che, devo essere sincera, mi ero persa per strada nel corso degli anni, ma che ho riscoperto grazie a questa riedizione targata CentoAutori (la serie era già uscita in passato con la Mondadori). La casa editrice ha dato il via alla sua nuova collana fantasy con una vera bomba del genere, ma non voglio dilungarmi troppo qui, perché ho davvero tantissime cose da dirvi nel mio commento e voglio passare direttamente ad esso!

Titolo: Morga. La maga del vento
Serie: Morga #1
Autore: Moony Witcher
Pagine: 442
Prezzo: € 18,00
Editore: CentoAutori

Trama: Morga ha 12 anni, i capelli neri, gli occhi blu e il volto tempestato di lentiggini violetta. Vive sul pianeta Emiós, in una casa nascosta nel bosco con la Eremia, la Bramante Bianca, e con Wapi, il suo amato pirossio (una specie di struzzo con piume bianchissime). Morga sa usare le arti magiche: legge il cielo guardando le nuvole e le stelle, annusa il vento e sa dove andare. Mette in bocca terra e sassi per capire se le forze della natura stanno reagendo. Beve la pioggia per pulire i suoi pensieri e ascolta il silenzio per scoprire i segreti delle energie. Su Emiós lei è considerata l'unica "imperfetta", perché porta in sé DNA umano, proibito dall'Imperalegge dei sacerdoti Fhar. I Fhar, si credono immortali, ma un'improvvisa epidemia li coglie alla sprovvista, e Morga diventa al tempo stesso la minaccia peggiore per l'Imperalegge e l'unica speranza per il popolo di Emiós, che da troppo tempo ha dimenticato l'amore, la libertà e le proprie origini terrestri...


Recensione:

E' passato tanto tempo dall'ultimo libro che mi ha fatto sentire perfettamente a casa. Ho dato parecchie votazioni alte negli ultimi tempi, ma quello che mi ha regalato questo libro va oltre il semplice gesto della lettura, oltre il senso del gusto personale. Questo volume mi ha riportato indietro nel tempo, mi ha fatto ricordare come ero da bambina, mi ha fatto sorridere e mi ha riempito il cuore come da tanto tempo non mi accadeva più, o almeno non al 100%.
Grazie a 'Morga' ho ritrovato quello stile della Witcher che tanto avevo amato nella serie 'Nina la bambina della Sesta Luna' ed è questa la cosa che mi è piaciuta di più. Adoro il modo in cui questa autrice riesce a creare mondi ed oggetti, nomi e personaggi che sono totalmente inventati, ma che dopo poche pagine ti entrano dentro come se li avessi sempre usati o conosciuti. Con Morga e i suoi amici mi sono sentita subito a mio agio ed il loro mondo mi ha incuriosita sin dalla prima pagina.
I personaggi sono molti, ma ci si abitua in fretta ad individuarli nella scena, inoltre hanno tutti un ruolo importante nello svolgimento della trama e personalmente mi sono piaciuti tutti, anche se alcuni hanno suscitato in me un vero sentimento di odio (dopotutto, non ho dubbi sul fatto che l'autrice puntasse proprio a questo).
La trama è accattivante ed ho adorato l'idea del basare tutto sui sentimenti umani, che sono il succo dell'umanità intera. Attraverso questo libro, è come se l'autrice volesse ricordarci a cosa servono le emozioni e volesse aiutarci ad amare questa parte di noi stessi, che è importante gestire, ma anche accudire.
La storia scorre velocissima, accompagnata da uno stile semplice ed appassionante che permette al lettore di godersi la trama al massimo fino all'ultima pagina, dove uno straziante finale attende la storia. Il colpo di scena con cui Moony Witcher ha chiuso il primo volume di questa serie mi ha davvero colta impreparata, cosa che non accade spesso, motivo per cui non vedo l'ora di stringere tra le mani il libro successivo.
'Morga. La maga del vento', da il via a quella che sembra essere un'accattivante trilogia ricca di passione, amore e magia.

7 commenti:

  1. Una bella lettura. Mi piace molto la trama. Mi piace molto la copertina della nuova edizione. Io avevo preso il libro in biblioteca ma poi riportato perché ho trovato in casa una vecchia edizione .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti mi ricordavo che mi avevi detto di averlo preso! Non vedo l'ora di sapere la tua opinione, quando lo leggerai!

      Elimina
  2. Condivido il tuo parere. Lessi questo libro parecchio tempo fa, ma purtroppo non ho mai avuto modo di continuare la serie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di trovarci d'accordo!
      Il prossimo anno dovrebbero uscire gli ultimi due in questa nuova versione, personalmente non vedo l'ora di prenderli!

      Elimina
  3. Ho in casa da qualche parte l'intera trilogia in una vecchia edizionr, abbandonata dopo aver letto qualche pagina. Mi dispiace un po' non aver trovato la stessa sensazione che hai avuto tu.. forse piu' in la' gli daro' una possibilita'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che peccato! Tu avevi letto 'Nina la bambina della Sesta Luna', oppure 'Morga' è stato il primo approccio con l'autrice?

      Elimina
  4. Ho in casa da qualche parte l'intera trilogia in una vecchia edizionr, abbandonata dopo aver letto qualche pagina. Mi dispiace un po' non aver trovato la stessa sensazione che hai avuto tu.. forse piu' in la' gli daro' una possibilita'

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)