Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

domenica 15 settembre 2013

Recensione: 'Misery' di Stephen King

Approfittando del fatto che domani non c'è scuola, mi sono concentrata sulla lettura di questo volume. E, finalmente (!), l'ho finito!


Titolo: Misery
Autore: Stephen King
Pagine: 383
Prezzo: € 5,90
Editore: Sperling Paperback






"Paul Sheldon, un celebre scrittore, viene sequestrato in una casa isolata del Colorado da una sua fanatica ammiratrice. Affetta da gravi turbe psichiche, la donna non gli perdona di aver "eliminato" Misery, il suo personaggio preferito, e gli impone tra terribili sevizie di "resuscitarla" in un nuovo romanzo. Paul non ha scelta, pur rendendosi conto che in certi casi la salvezza può essere peggio della morte..."

Allora, come già detto nella breve introduzione, sono finalmente riuscita a finire questo libro.
E' risaputo che il mio rapporto con questo autore è un pò altalenante e, questo libro, mi da l'ennesima conferma di quanto io lo ami e lo odi contemporaneamente per ciò che scrive e per il modo in cui lo fa.
La lettura di 'Misery' è stata piuttosto lenta, forse troppo, perché il volumetto non mi ha preso molto sin dall'inizio. A dir la verità, fino alle prima 100 o 130 pagine, era così noioso che avrei quasi voluto abbandonarlo.. Ma, come sapete, questa è una cosa che non faccio praticamente mai.
Per fortuna la storia si è un pò ripresa nella seconda metà del libro, anche se molti dettagli li ho trovati macabri e un pò troppo stressanti psicologicamente, al contrario degli altri libri di King che ho letto in precedenza.
Non mi sento quindi di esprimere un giudizio troppo positivo, né uno troppo negativo, in quanto la lettura è stata parzialmente noiosa e altrettanto allettante a seconda dei diversi passaggi presi in considerazione.




4 commenti:

  1. Mi mette troppa ansia questo libro :O ma prima o poi leggerò qualcosa di suo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al contrario degli altri, questo ne ha messa anche a me.
      Comunque , se vuoi provare, ti consiglio nuovamente di leggere 'La bambina cheamava Tom Gordon'!

      Elimina
  2. Lo voglio leggere ^^ La trama mi ispira molto e dopo aver visto qualche pezzo del film ho deciso di volerlo a ogni costo ... non ho mai letto niente di Stephen King perciò non so come sia il suo stile , è troppo pesante ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ti consiglio di iniziare da un altro volume, come ad esempio 'La bambina che amava Tom Gordon', però anche questo è carino e ne vale la pena!

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)