Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

mercoledì 18 giugno 2014

Recensione: 'Paradiso' di Francesco Gungui

Buongiorno! Per dei contrattempi oggi non riesco a pubblicare la settimanale puntata del www.. wednesday!, ma spero di tornare attiva presto con questa rubrica! Nel frattempo, tanto per farmi perdonare, vi lascio la recensione dell'ultimo volume di una serie che ha iniziato a lasciarmi un pò l'amaro in bocca. Mentre leggete, cerco di concentrarmi al meglio per concludere la prima prova del mio esame di maturità!! Aiutooo!!

Titolo: Paradiso
Autore: Francesco Gungui
Serie: Canti delle Terre Divise #3
Pagine: 318
Prezzo: € 14,90
Editore: Fabbri Editori

TramaLe strade di Maj e Alec, i due ragazzi che hanno acceso i fuochi di rivolta a Europa, si sono divise. Mentre Maj è alla testa dei ribelli nel momento più difficile della loro esistenza, Alec ha accettato l'offerta degli oligarchi di diventare uno di loro, per mostrare al mondo che tutti possono accedere ai gradini più alti del potere. Il volto di Alec è ormai il volto della propaganda dell'Oligarchia e viene trasmesso ventiquattrore su ventiquattro sui megaschermi che campeggiano ovunque, odiato dal Movimento che lo considera un traditore. Ma se Alec si è davvero venduto in cambio di una lussuosa vita in Paradiso, dove gli oligarchi e le loro famiglie vivono accuditi da centinaia di servi e protetti dall'esercito, per quale motivo sembra agire di nascosto dai suoi stessi alleati? E soprattutto, perché vuole a ogni costo andare in America, il continente da poco riscoperto e che è sopravvissuto al cataclisma che ha sconvolto il mondo diventando un impero dedito allo schiavismo? La risposta è nascosta in una mappa che viene dal passato e che è in grado di cambiare i destini dell'umanità. "Paradiso" è la conclusione della trilogia "Canti delle terre divise".

Canti delle Terre Divise
#1 Inferno 5/5
#2 Purgatorio 4/5
#3 Paradiso 3/5

Recensione:

Una trilogia partita così bene, si è infine trasformata in un qualcosa di quasi ripetitivo. False morti, guerre sempre alla pari, litigi non litigi, persone che si odiano e poi si riamano. Con questo ultimo capitolo la storia stesa da Gungui ha smorzato un pò le grandi aspettative che avevano creato in me i primi due volumi.
Niente da dire sulla scrittura, come al solito molto ben organizzata, lineare e scorrevole e nulla da dire nemmeno sui personaggi, se non che forse tra tutti quanti si sono trasformati in un gruppo di persone piuttosto drammatiche, di cui i caratteri iniziali vanno pian piano perdendosi.
Non so bene cosa scrivere, è sempre difficile lasciare un commento all'ultimo libro di una serie, però c'è stato qualcosa in 'Paradiso' che mi ha fatto chiudere il volume dopo l'ultima pagine e mi ha fatto dire "C'è qualcosa che non va su questa storia, non mi aspettavo continuasse così". In realtà credo di essere rimasta delusa dall'immagine del Paradiso stesso. Non so, visto l'idea della Divina Commedia, pensavo di aspettarmi qualcosa di diverso.
Infine una piccola parentesi sul finale che ho trovato piuttosto frettoloso, per non dire banale.

25 commenti:

  1. Ho questa trilogia che mi attende sul comodino :D sono contenta che i primi due ti siano piaciuti e grazie alla recensione partirò con aspettative 'normali' per questo terzo volume (:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari a te piacerà molto anche 'Paradiso', non partire prevenuta!

      Elimina
  2. Io mi ero già fermata al primo che sinceramente non mi aveva proprio convinta e l'avevo abbandonato a pagina 100 ._.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ricordo. Un vero peccato, a me 'Inferno' era piaciuto moltissimo!

      Elimina
  3. Mmm non ho letto questa trilogia...però vorrei farlo. La consigli? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Sheryl, te la consiglio!! Anche se il terzo mi ha lasciato un pò così, i primi due libri mi sono piaciuti.

      Elimina
  4. Ho letto il primo libro "Inferno" di Gungui. Vedo che il tuo entusiasmo, per la trilogia, è calato. Paradiso dovrebbe essere la degna conclusione di questa saga, invece noto il tuo parere tentennare. Peccato, le mie aspettative erano molto alte ma dopo la tua recensione, temo che mi aspetti una mezza delusione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Aquila, non è detta che a te il libro lascerà le stesse sensazioni!! Anzi, fammi sapere quando lo leggerai.

      Elimina
  5. Peccato per il finale, poi per una serie ci vuole una finale con i fiocchi altrimenti non serve a nulla >-<...io devo ancora attaccarla questa saga, spero al più presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhe, hai proprio ragione.. Ci sono rimasta un pò così ><

      Elimina
  6. Avevo letto che "Paradiso" non era al livello dei libri precedenti, anche se carino... In ogni caso questa trilogia mi incuriosisce, penso che la inizierò a breve :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, fai bene ad iniziarla, non è certo una trilogia da perdere!

      Elimina
  7. Spero di continuare la serie a breve! :)

    RispondiElimina
  8. Inferno mi era piaciuto, ma a quanto pare la trilogia non fa che peggiorare :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non peggiora diventando brutta, soltanto non ha colmato le mie aspettative!

      Elimina
  9. Devo ancora leggere Inferno! :)
    È un peccato però che l'ultimo libro non sia come i primi :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, però purtroppo capite molto spesso ><

      Elimina
  10. Devo iniziare questa saga. Però il fatto che una saga inizia bene e poi tramonta mi fa mooolto arrabbiare. Della serie, se non non hai voglia, fai un auto conclusivo e buonanotte suonatori. Se no ti impegni come per il primo. Così come la saga dei Lupi di Mercy falls, che non smetterò mai di citare. Shiver bellissimo, Forever l'ultimo con finale a delusione, più dubbi che certezze, cos'è uno scherzo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già già, è quello che penso anche io!! Quella trilogia non l'ho letta, però mi ispirava. Ora che mi hai detto così sono davvero in dubbio!!

      Elimina
    2. Mi dispiace, non volevo fare la guasta feste :) ho detto solo però le cose come stanno. E non solo l'unica a pensarlo, ma proprio perché si vede che manca qualcosa, sembra in sospeso. Anche se e chiaro ormai che la saga e chiusa, adesso uscirà uno spin-off credo. Però non sarà un quarto libro. Secondo me va letta la saga dei Lupi perché e bella, Grace e Sam sono due personaggi meravigliosi (specialmente lui). Però c'è questa cosa purtroppo.

      Elimina
    3. Allora accoglierò il tuo avvertimento e, quando inizierò la serie, non ci andrò con un passo troppo spensierato. Ora so cosa mi aspetta nell'ultimo libro!! Grazie!

      Elimina
    4. Prego. Mi ha fatto piacere dirtelo :)

      Elimina
  11. Questa è una trilogia che purtroppo sono ancora indeciso se leggere o meno. Ho visto che la tua votazione è andata calando calando... brutto segno :/
    Vedrò che fare ;)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)