Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

giovedì 15 ottobre 2015

Segnalazioni dalle case editrici

Buongiorno lettori! Tra febbre e tutto il resto, ieri mi sono messa di punta ed ho smaltito molte delle richieste di segnalazione inviatemi dalle varie case editrici, preparando questo post.
Attualmente sono ancora in giro alla facoltà di lingue, alla quale dovrei immatricolarmi per sicurezza. Ho delle novità per il ricorso, ma vi farò sapere tutto a tempo debito (ovvero tra massimo un paio di giorni) perché per ora non ci ho capito molto nemmeno io.
Nel frattempo, prepariamoci ad allungare la nostra wish list, perché oggi i titoli che vi propongo sono un'infinità!!

Titolo: Protocollo Aurora
Autore: Gianluca Turconi
Pagine: 340
Prezzo: € 0,99
Editore: Letture fantastiche

Trama: 
Inseguimenti e arresti, senza clamore.
Iulian Osprea non ha fatto altro da quando è entrato nell'Unità Speciale di Intervento (USI) della Polizia romena, una squadra catturandi impegnata nella ricerca dei criminali del vecchio regime comunista fuggiti all'estero dopo la rivoluzione popolare del 1989, per i quali le autorità del suo paese non vogliono l'attenzione dei media internazionali. A salvaguardia della riservatezza del proprio lavoro, Iulian deve viaggiare sotto la protezione di un passaporto diplomatico, cambiando continuamente tesserino di riconoscimento, città e conoscenze.
Tuttavia, il caso che lo ha ora condotto a Macao, in Cina, per indagare sui ricercatori della sede locale della Lenzi Pharmaceuticals, una grande multinazionale farmaceutica svizzera, è più pericoloso di qualsiasi altro avuto in precedenza, in quanto riguarda direttamente la sua infanzia e l'incontro - avvenuto pochi giorni prima della caduta del regime di Nicolae Ceausescu con agenti della Securitate, la spietata polizia politica del dittatore - nel quale ha scoperto l'esistenza del Protocollo Aurora, un progetto segreto che ha segnato la sua intera vita.
Proprio a causa degli individui e delle organizzazioni coinvolte nel Protocollo, Iulian sarà obbligato a mentire e manipolare la legge, per proteggersi e continuare le indagini, perché molta gente ad alti livelli politici e finanziari preferirebbe che le verità conosciute dall'uomo che insegue rimanessero sepolte in quel lontano passato rivoluzionario, ormai quasi dimenticato.
Chi vuole il silenzio su determinati fatti è disposto a tutto, anche a uccidere senza scrupoli.

In un mondo criminale dalle molte facce, la tappa asiatica sarà per Iulian solo il primo passo su una strada irta di ostacoli e pericoli, tra politica, violenza, odio razziale, sesso e amore, legati da un filo di follia delirante, fino a tornare in Italia, dove ha trascorso la sua turbolenta adolescenza. Lì scoprirà che la verità, per quanto possa essere spaventosa, è sempre meglio che non sapere.
Titolo: Svegliami quando tutto sarà finito
Autore: Robyn Schneider
Pagine: 335
Prezzo: € 16,00
Editore: Fabbri Editori

Trama: Latham House è uno strano posto per incontrarsi. Un tempo era un collegio tra i boschi, ma oggi è tutta un’altra cosa. Dove una volta si raccoglievano studenti da ogni angolo degli Stati Uniti, ora vivono sotto stretto controllo medico oltre un centinaio di giovani affetti da una forma particolarmente grave di tubercolosi. Qui, lontani dal resto del mondo, i ragazzi trascorrono i giorni in perenne attesa, nella speranza di guarire e tornare dalle loro famiglie, dai loro amici, alle loro vite. È una specie di vacanza forzata, ma Lane, il nuovo arrivato, proprio non vuole saperne: ha dei progetti per il futuro e la malattia è solo un ostacolo tra lui e lo studio. Ma quando si accorge che il suo fisico non gli permette di restare la notte piegato sui libri, capisce che ci sono cose più importanti. In mensa ha notato un eccentrico gruppo di amici: Marina, una nerd con il pallino del teatro; Charlie, uno scherzoso cantautore in erba; Nick, unaminiera di battute taglienti; e infine Sadie, un’aspirante fotografa con la qualecondivide un vecchio, imbarazzante ricordo. Lane vuole essere uno di loro. E,soprattutto, vuole ricucire il rapporto con Sadie, incrinatosi un’estate di qualcheanno prima.
Entrato nel gruppo, Lane scopre una nuova vita, impara a infrangere le regole, adisobbedire in nome dell’amicizia. E insieme a Sadie ci racconta la loro storia,quella di un ragazzo e di una ragazza che giorno dopo giorno si avvicinano, siscoprono e imparano ad amarsi nonostante la malattia. Perché quando il doloreti spinge all’estremo, l’amore è l’unico rimedio.
Titolo: Le infernali macchine del Dottor Morse
Serie: Victorian Vigilante #2
Autore: V. Corella e F. Soprani
Pagine: -
Prezzo: € 2,99
Editore: Nero Press Edizioni

Trama: 1890. L’assetto europeo manifesta già i germi di una guerra mondiale e vede contrapposte due scuole di pensiero scientifiche: i Maniscalchi inglesi seguaci dell’Ergomeccatronica, che sfruttano esoscheletri potenziati per implementare le capacità di lavoratori e soldati, e i Senza Dio fautori della Meccagenetronica, localizzati nell’Europa dell’Est, che hanno sviluppato terrificanti ibridazioni uomo-macchina.
A Londra s’innesca una battaglia senza quartiere tra il misterioso vigilante mascherato Spettro di Nebbia, il Sergente Malachy Murphy e la spietata Baba Yaga, una donna meccanica alle dipendenze del Dottor Anton Morse, genio della Meccagenetronica dai loschi fini.
Nella lotta verranno coinvolti anche il giovane tagliatore di diamanti ebreo Mordecai Gerolamus, perseguitato da invisibili e inquietanti demoni, la giornalista d’assalto Catherine “Orlando” Swan e suo fratello Percy, direttore del Giornale. In questo secondo episodio molti segreti verranno alla luce e il destino di Spettro di Nebbia s’incrocerà inesorabilmente con quello dei suoi nemici, a partire da Vassilissa, la Baba Yaga.
Titolo: Acqua Morta
Autore: Michele Catozzi
Pagine: 364
Prezzo: € 14,00
Editore: TEA

Trama: Venezia, 1981. Una giovane coppia, appartata su una panchina dei giardini della Biennale, a Sant'Elena, viene aggredita. Il ragazzo resta ucciso, la ragazza precipita in un silenzio al limite della follia, che rende impossibile risalire al colpevole. Alla Polizia non rimane che archiviare il caso.
Venezia, oggi. Dalle acque della laguna affiora un cadavere. Si tratta di Mirco Albrizzi, immobiliarista molto conosciuto e vittima troppo illustre per passare inosservata.  Se le autorità vorrebbero archiviare la faccenda come suicidio, il commissario Nicola Aldani, incaricato delle indagini, riconosce inequivocabili i segni dell'omicidio. È un caso scomodo, e a complicarlo ci si mette anche quel commissario Zennari, ormai in pensione, che pretende aiuto per chiudere una storia ormai dimenticata, risalente a quarant'anni prima, l'aggressione ai giardini della Biennale...
Ma nulla avviene per caso, e ben presto le due piste si confondono, le acque si intorbidano, gli indizi si inquinano...
Titolo: Firefight
Serie: Gli Eliminatori
Autore: Brnadon Sanderson
Pagine: -
Prezzo: € 4,99
Editore: Fanucci Editori

Trama: Nessuno credeva che un Eliminatore potesse sconfiggere un Epico, eppure l’indomabile Steelheart è morto per mano di David Charleston. Nonostante la vendetta di David sia compiuta e suo padre sia stato vendicato, la scomparsa di Steelheart non ha aiutato la causa di chi, come gli Eliminatori, si batte per sottrarsi alla crudele egemonia degli Epici, esseri che si servono dei loro poteri straordinari per tenere sotto il proprio giogo l’umanità intera. David sa che la battaglia per restituire agli uomini il diritto di uscire dal buio in cui si sono rintanati sarà ancora lunga e sfiancante, e dovrà superare i confini della città di Newcago, ormai libera. Adesso l’obiettivo degli Eliminatori è Regalia, l’Epico despota di Babilonia Rinata, la città che un tempo fu Manhattan. La via che conduce a Firefight, colui che ora tiene le redini del potere, passa da qui, ma l’impresa è rischiosa e lasciarsi guidare dalla sola sete di vendetta può essere molto pericoloso...
Titolo: Darkland
Autore: Paolo Grugni
Pagine: 256
Prezzo: € 16,50
Editore: Melville Edizioni

Trama: Karl Jerzyck, un professore di criminologia di Monaco, scopre in maniera del tutto casuale delle ossa in un bosco vicino a Karlsruhe. I resti appartengono a persone scomparse 25 anni prima in circostanze mai chiarite. Il criminologo e Arno Schulze, l'ispettore della Kripo che aveva seguito il caso all'epoca, decidono di riprendere le ricerche. I due si trovano presto coinvolti nelle trame di gruppi neonazisti collegati a sette esoteriche e occulte. Un percorso che li farà tornare indietro nel tempo ai campi di sterminio nazisti.
La ripresa delle indagini coincide però con una serie di nuove sparizioni, questa volta nella città di Friburgo. Che cosa sta succedendo nella Foresta Nera? Perché è stata scelta proprio questa zona della Germania? Jerzyck e Schulze scopriranno che qualcuno ha deciso di riprendere gli esperimenti iniziati da Joseph Mengele, l'angelo della morte, ad Auschwitz e mai conclusi. A quale scopo? Perché il mondo del neonazismo è in fermento?
Chi si nasconde dietro agli omicidi? E qual è l'annuncio che una potente organizzazione neonazista si accinge a lanciare il 20 novembre 2015 proprio in occasione del 70° anniversario del processo di Norimberga?
Titolo: The Junkie Quartan
Autore: Peter Clines
Pagine: 150
Prezzo: € 2,99
Editore: Dunwich Edizioni

Trama: 
Sei mesi fa il mondo è finito.
Il contagio di Baugh si è diffuso in tutto il pianeta. Le vittime si sono trasformate in carnivori presto conosciuti come tossici. La civiltà è crollata e i superstiti hanno creato rifugi isolati per nascondersi dagli infetti.. o dai presunti tali.
Ora, mentre la società si avvicina a un punto critico, molte vite si incrociano e si intersecano per due giorni in una Los Angeles desolata. 
Quattro storie di sopravvivenza in uno scenario post-apocalittico. Perché la fine del mondo può significare cose diverse per persone diverse. Paura. O solo un altro giorno di lavoro.
Titolo: Lovecraft's Innsmount
Autore: Claudio Vergani
Pagine: 462
Prezzo: € 2,99
Editore: Dunwich Edizioni

Trama: «A volte ci si muove in un territorio vago», disse il professo­re. «Pieno di nebbia. Una nebbia fitta, che rende ciechi, che as­sorbe ogni rumore e fa perdere l’orientamento. Ecco, a Inn­smouth noi ci muoviamo in quella nebbia. Non sappiamo niente di ciò che vi si nasconde dentro. Intuiamo qualcosa. E quel qualcosa intuisce a sua volta la nostra presenza.» Prese la saliera e la posizionò a capotavola. «Questi siamo noi», spiegò. «Per trovare ciò che cerchiamo dobbiamo avanzare in quella foschia.» Spostò la saliera in avanti. Poi mise un bicchiere nel centro. «Questa è Innsmouth. Quella vera. È tutto ciò che noi possiamo vedere. Ma è anche ciò che gli altri possono vedere.» Posizio­nò il con­tenitore del pepe all’altro capo della tavola. «Ecco, questi sono… loro. Noi avanziamo in mezzo alla nebbia, verso Innsmouth. Ma naturalmente così facendo po­tremmo finire per segnalare la nostra posizione. Allora forse sarebbe più saggio rimanere fermi.» Riportò la sa­liera al punto di partenza. «Ma anche questa scelta non è priva di pericoli. Rimanendo fermi saremmo un bersaglio facile da inquadrare. E allora forse sarebbero loro ad attraversare quella nebbia per raggiungerci.» 
Assistetti inquieto alla marcia del pepe verso di noi. 
Scese il silenzio. La superficie del tavolo sembrava vera­mente svaporare in una caligine indistinta. Dovetti sbattere due o tre volte le palpebre per fugare quella sensazione.
Titolo: Ancorati a un patto
Autore: Dario Arzilli
Pagine: 43
Prezzo: € 0,99
Editore: Dunwich Edizioni

Trama: Una delicata tregua sta per crollare e per forze sopite e nascoste da millenni è tempo di correre ai ripari prima che sia troppo tardi. Creature appartenenti al mito come arpie, basilischi, fenici e sirene sono in realtà vive, tangibili, altamente letali e già pronte a iniziare il loro gioco. Il predominio della razza umana sulla Terra pare arrivato ai suoi ultimi giorni: l’uomo sembra solo una sacrificabile pedina all’alba di una guerra che segnerà il ritorno di razze superiori. Qualcuno però avrà un compito fondamentale da portare a termine, in un modo o nell’altro.
Titolo: Un cuore per un cuore
Serie: Once Upon a Steam #1
Autore: Ornella Calcagnile
Pagine: 70
Prezzo: € 0,99
Editore: Dunwich Edizioni

Trama: A Steamwood, nel piccolo regno di Enchanted Forest, Biancaneve e il suo principe hanno conseguito il tanto meritato lieto fine dando persino alla luce una bambina, riflesso della madre: Biancabrina. 
Una felicità raggiunta a discapito però della “povera” Grimilde che, sopravvissuta, si è nascosta nella cittadina di Steamgrow e ha ordito una tremenda vendetta a danno della figliastra, lanciando nel momento più opportuno una maledizione sul regno, un sortilegio a cui, per sua sfortuna, Biancabrina è riuscita a sottrarsi. 
Tra elementi della fiaba classica e quelli innovativi dello steampunk, una nuova improbabile principessa tenterà di riconquistare il regno che le spetta di diritto e apporre la parola fine sulla sua “nonnastra”. Nell’impresa non sarà sola, ma accompagnata dal fidato amico Dopey e i suoi mecha-nani. 
Biancabrina riuscirà a guadagnarsi il lieto fine e portare a compimento la sua vendetta o sarà ostacolata dalle creature di Steamwood e dal Narratante, sommo signore di quelle terre? 
Tra ferro e vapore, magie e pozioni, ottone e marchingegni, tutto ha inizio con… Once Upon a Steam
Leggerete qualcuno di questi libri? 

13 commenti:

  1. Acqua morta vorrei proprio leggerlo! Mi devo essere persa la mail della Dunwich con le nuove uscite!
    Il primo della serie degli eliminatori di Sanderson non l'ho ancora letto, comunque la cover del secondo non è che mi piaccia molto :/ Non ho letto la trama per evitare gli spoiler :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sono felice che tu abbia delle novità sul ricorso! ^^

      Elimina
    2. Io non conoscevo quella serie invece.
      La Dunwich ha pubblicato un sacco di cose davvero interessanti questo mese!

      Elimina
  2. "Acqua morta" e "Darkland" mi incuriosiscono moltissimo! Questo mese rimarrò al verde con tutte queste pubblicazioni interessanti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 'Darkland' secondo me è un'ottima partenza per questa nuova casa editrice!

      Elimina
  3. Quelli della Dunwich sembrano tutti carini! :) Ma soprattutto voglio assolutamente Firefight di Brandon Sanderson! Lo aspettavo da un sacco *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sulla Dunwich! La serie di Sanderson sembra interessante, ma non la conoscevo!

      Elimina
  4. Il libro mezzo steampunk mezzo favola mi incuriosisce tantissimo!!! *.*

    RispondiElimina
  5. Ciao bel post - Tra questi libri di cui parli mi incuriosiscono di più Firefight di Brandon Sanderson ed un pochino Un cuore per un cuore ......
    Però sono tutti autori che non conosco
    Un saluto buona giornata e migliore fine settimana in arrivo

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Vedo che è quello che ha attratto di più l'attenzione!

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)