Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna (sì, è la mia gatta, una dei diecimila animali che possiedo) e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

venerdì 6 novembre 2015

Recensione: 'Il canto del ribelle' di Joanne Harris

Buongiorno lettori! Ieri mattina sono andata alla Fiera dei Morti con mia madre (sì, lo so, il nome lascia a desiderare, però la fiera è enorme), ma non c'erano libri abbordabili, quindi sono tornata a mani vuote! In ogni caso ci siamo divertite e abbiamo portato a casa un sacco di saponette profumate verso le quali abbiamo una certa fissazione ahahah
A parte questo, approfittando delle scorse giornate passate a casa sono riuscita a concludere questo romanzo che, a causa degli impegni universitari e della stanchezza, mi sono trascinata dietro per praticamente un'intera settimana. Come potete vedere, per quanto riguarda il campo serie, ho messo un punto interrogativo, perché non ho la più pallida idea se il libro sia parte di una serie, un prequel o cos'altro. Qualcuno può aiutarmi a svelare il mistero?

Titolo: Il canto del ribelle
Serie: Runemarks #Prequel
Autore: Joanne Harris
Pagine: 319
Prezzo: € 16,90
Editore: Garzanti

TramaPer Loki, il dio delle fiamme, intelligente, affascinante, ingannatore, spiritoso, l'accoglienza ad Asgard non è delle migliori. Nella città dorata che s'innalza nel cielo in fondo al Ponte dell'Arcobaleno, dove vivono le donne e gli uomini che si sono proclamati dèi, tutti diffidano di lui, che ha nelle vene il sangue dei demoni. Malgrado la protezione di Odino, Loki ad Asgard continua a non essere amato: quello è il regno della perfezione, dell'ordine, della legge imposta. Entrare definitivamente nella schiera delle divinità più importanti, per lui, è impossibile: non solo gli viene impedito, è la sua stessa natura ribelle a impedirglielo. Ma arriva il momento della sua riscossa. Il mondo delle divinità è agli sgoccioli, una profezia ne ha proclamato la fine imminente. E Loki potrà mettere le sue capacità al servizio di Asgard e dei suoi abitanti. È lui che si adopera, con la sua astuzia, per trarre in salvo Thor e compagni. Ma gli dèi sono capricciosi, volubili e di certo non più leali di Loki. Adesso è giunta per lui l'ora di decidere da che parte stare, chi difendere e contro chi muovere battaglia. E di scoprire se i suoi poteri e la sua astuzia possono davvero salvarlo dalla fine che minaccia i Mondi e le creature, umane e divine, che li abitano. Joanne Harris ci porta nelle atmosfere piene di fascino della mitologia nordica: le divinità buone e cattive, i popoli in lotta tra loro, le forze oscure, le città fantastiche e le battaglie sanguinose. Protagonista assoluto è Loki...


Recensione:

A parte il fatto che il sapere a scoppio ritardato che -forse? Qualcuno sa darmi chiarimenti? Ho cercato ovunque, ma non ho trovato niente di certo- questo libro fa parte di una serie mi ha abbastanza destabilizzata, devo dire che la storia mi è piaciuta.
Loki è un personaggio simpatico, anche se, personalmente, se voleva farmi tenerezza ci è riuscito abbastanza poco. Devo dire che in molti punti della storia mi fatta sorridere ed in altri mi fatta innervosire. E' un tipo pieno di idee e di fantasia, ma allo stesso tempo è un sentimentalone tutto incasinato. Nonostante tutto, però, questa è la sua natura e, come dice lui, o gli si spara o lo si accetta. Io ovviamente lo ho accettato e non me ne pento.
Per quanto riguarda gli altri personaggi, l'autrice ha ricreato alla perfezione quell'aria che solitamente circonda le figure degli dei: un misto di superiorità, ilarità e quant'altro. In tutto ci sono tante persone che ruotano attorno alla storia del protagonista e tutte hanno dei nomi particolari. Inizialmente credevo che questo sarebbe stato un problema, invece mi sono ricreduta quasi subito.
Sono solo un po' dispiaciuta per Thor però, che ha fatto praticamente la figura del tontolone senza possibilità di recupero. 
La storia è carina e la trama è veloce e incalzante, anche se Loki tende un po' troppo eccessivamente al 'ma di questo ne parliamo dopo'.
L'autrice ha uno stile molto scorrevole e sono contenta di averlo ritrovato anche in questo romanzo, come nei suoi precedenti. Della sua ultima pubblicazione in Italia, ricordavo perfettamente la scrittura semplice, ma allo stesso tempo ricercata. Il suo modo di scrivere che è colloquiale e narrativo. 
Insomma, sono davvero contenta di aver ritrovato il tocco della Harris anche in questo suo libro che ha un genere nettamente diverso dagli altri suoi che conoscevo.

35 commenti:

  1. Non sai quanto vorrei leggerlo! *-*
    In ogni caso questo romanzo è il prequel della serie "Runemarks" (credo si chiami così, ma ho una pessima memoria ultimamente XD). Io ho letto il primo, "Le parole segrete", e l'ho adorato *.* Sarà che sono fissata con la mitologia norrena ^-^

    RispondiElimina
  2. Ti ha già risposto Aenor Lullaby sul fatto che è un prequel :D io l'ho amato, ma secondo me non può essere apprezzato appieno senza la lettura dei primi due :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho detto sopra, purtroppo non sapevo facesse parte di una serie quando mi è arrivato a casa!

      Elimina
  3. 3 Stelle non è poi un brutto voto! Io invece come sai l'ho amato, e appena posso mi leggerò gli altri che dovrevvero essere i sequel di questo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ma infatti non ti ho detto che non mi era piaciuto!
      Anche io cercherò gli altri due!

      Elimina
  4. Sono ancora molto diffidente verso questo libro, mi ispira e non poco, ma temo sempre la mitologia, temo possa essere un libro pesante e temo non mi possa piacere. Sto aspettando che arrivi l'ispirazione per iniziarlo, sperando non arrivi troppo tardi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacciono i romanzi sulla mitologia. Al contrario di te mi sono resa conto che spesso sono freschi e leggeri!

      Elimina
  5. Ce l'ho anche io questo libro e spero di leggerlo quanto prima, impegni permettendo. Anche io avevo letto Le parole segrete tempo fa quasi per caso e ne ero rimasta colpita (tant'è che per adesso è il migliore della Harris che abbia letto), e non vedo l'ora di riprendere in mano questa serie sulla mitologia norrena. Sono curiosa di scoprire come mai Thor mi fa la figura del tontolone XD

    RispondiElimina
  6. La mitologia nordica mi incuriosisce molto. Non ho letto nulla della Harris, spero in una lettura piacevole visto che anch'io leggerò a breve "Il canto del ribelle" :)

    RispondiElimina
  7. Ehm.. *coff coff* Ile, son contenta che a) ti sia piaciuto b) tu mi abbia confermato che si può tranquillamente leggere senza aver seguito la serie ♥ :°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai cosa? Sono contenta di sapere che non sono l'unica ad averlo letto senza i libri precedenti. Sono praticamente caduta dalle nuvole xD

      Elimina
  8. Devo assolutamente recuperare questa serie *w* mi ispira un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io devo recuperare i primi volumi, sono curiosa!

      Elimina
  9. Sono molto curiosa anch'io di leggerlo, lei è un'autrice che mi piace molto e l'ambientazione è affascinante. Hai trovato che l'aspetto mitologico fosse ben rappresentato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non mi intendo tantissimo di mitologia norrena, però ho notato che l'autrice si impegna molto nel descrivere determinati aspetti mitologici.

      Elimina
  10. mi ispira tantissimo...
    ...pure la fiera dei morti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nome particolare, ma fiera davvero carina!

      Elimina
  11. La tua recensione mi è piaciuta e mi ha incuriosita ancora di più.
    Se vuoi, passa a leggere la mia:
    http://fantasyfordreaming.blogspot.com/2015/11/recensione-film-12-la-tempesta-del.html
    Ciao :-)

    RispondiElimina
  12. La tua recensione mi è piaciuta e mi ha incuriosita ancora di più.
    Se vuoi, passa a leggere la mia:
    http://fantasyfordreaming.blogspot.com/2015/11/recensione-film-12-la-tempesta-del.html
    Ciao :-)

    RispondiElimina
  13. Non ho ancora letto nulla di questa autrice famosa. Questo libro lo leggerei volentieri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stato solo il secondo libro, ma lo stile mi piace!

      Elimina
  14. Ciao Ilenia, ho letto tutte recensioni negative nei confronti de "Le parole segrete" di cui questo libro e' il prequel per cui diciamo che mi sono scoraggiata e ho accantonato entrambi i libri anche se la mitologia nordica mi attira un sacco! A presto Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Dai commenti qui sopra avevo capito fosse una bella serie. Spero di farmi un'opinione anche io un giorno!

      Elimina
  15. A quanto ho capito è un prequel, ma in senso lato, perché la serie di per sé è più "per ragazzi" in un certo senso, mentre questo è più "non da ragazzi" (dire da adulti mi pare fuorviante, semplicemente dovrebbe essere un fantasy-fantasy e non indirizzato semplicemente ad un pubblico più giovane).
    A me Le parole segrete era piaciuto molto, ma non mi ricordo più tantissimo, però sono davvero curiosa di leggere questo, anche perché Loki è un personaggio che mi piace tantissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ecco, ho capito!
      Loki è un buon personaggio, ma non mi ha fatto tanta simpatica come invece sembra aver trasmesso a molti!

      Elimina
  16. Ecco bravissima! Me lo chiedevo anche io se facesse parte di una serie o meno! O.o E non mi resta che dire: "Noooooooo, ho beccato un'altra serieee"! XD povera me

    RispondiElimina
  17. Io l'ho iniziato, mi piace come è sviluppata la storia ma come stile lo sto trovando un po' pesante. Ti farò sapere meglio quando lo finisco. Buone letture!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabene, tanto poi verrò anche a vedere la recensione!

      Elimina
  18. Di sicuro sarà uno dei libri che leggerò, prima o poi :D
    Comunque sono rimasta scioccata dal sapere che anche questo libro fa parte di una serie... Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai come mi rincuora scoprire che non ero l'unica a non saperlo!!

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)