Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

venerdì 13 novembre 2015

Recensione: 'Il castello in aria' di Diana Wynne Jones

Buon pomeriggio lettori! Oggi sono stanchissima ma, fortunatamente, ho avuto lezione solo questa mattina presto, quindi appena dopo pranzo mi sono potuta dedicare un po' al libro che avevo in lettura.
Sono riuscita a concluderlo e ne sono molto contenta perché sapete che non mi piace portarmi lo stesso libro dietro per parecchio tempo, indifferentemente dal fatto che mi stia piacendo o meno!
Ho appena chiuso l'ultima pagina e, come è di mia consuetudine, ho subito acceso il pc per scrivere un commento da condividere con voi!

Titolo: Il castello in aria
Serie: Il castello errante di Howl #2
Autore: Diana Wynne Jones
Pagine: 202
Prezzo: € 15,00

EditoreIl Castello Errante è scomparso, e così il suo proprietario, il potente mago Howl. E anche il demone del fuoco Calcifer sembra essere svanito nel nulla. Contemporaneamente, molto più a sud del regno di Ingary, un giovane venditore di tappeti di nome Abdullah, famoso in tutto il villaggio per i suoi sogni a occhi aperti, si rende conto che una dopo l'altra le sue fantasie iniziano ad avverarsi. È il potere dell'immaginazione o c'entra qualcosa il misterioso tappeto di cui il giovane è appena entrato in possesso, e sul quale dorme ogni notte? E la principessa Fior-della-Notte è vera o si tratta di un altro bellissimo sogno? Una movimentata avventura a cavallo fra due regni, fra castelli volanti, geni in bottiglia, mostruosi djinn, angeli e creature stregate dall'identità multipla, in cui la coraggiosa Sophie dovrà trovare una risposta a mille enigmi, e ricostruire passo dopo passo il mistero legato alla scomparsa di Howl. Questo romanzo costituisce il seguito de Il castello errante di Howl, che ha ispirato l'omonimo film d'animazione del Premio Oscar e Leone d'Oro alla Carriera Hayao Miyazaki.

Recensione:

La prima cosa che salta all'occhio leggendo questo romanzo è che, nonostante si faccia passare del tempo tra la lettura del primo volume della serie e questo, non si rimane spaesati in nessuno modo. Questo grazie all'innovativa idea dell'autrice che ha deciso di creare un seguito partendo da una storia totalmente diversa da quella de 'Il castello errante di Howl', facendoci ritrovare i personaggi già conosciuti solo verso la fine del libro e in un modo davvero singolare. Ho trovato questa scelta davvero interessante!
Oltre questo, ne 'Il castello in aria', ritroviamo la scrittura veloce dell'autrice e la sua narrazione particolare che sembra trascinare il lettore all'interno della storia. In particolare io, quando leggo i suoi libri, mi rendo conto di ritrovarmi sempre completamente immedesimata nel personaggio (o nei personaggi) principali dai quali occhi vediamo la storia.
Nel secondo volume di questa trilogia la trama è incalzante, mentre il protagonista è quasi buffo a causa della sua goffaggine e, allo stesso tempo, appare come un tenero amante e sognatore.
E' proprio a 'causa' dei suoi sogni che questa storia prende vita e si trasforma in ciò che è. L'idea di creare una situazione in cui il protagonista riesce a plasmare la realtà a seconda di ciò che desidera mi è piaciuta e mi è sembrata una sorta di riscatto per un uomo che dalla vita ha sempre avuto meno di ciò che avrebbe voluto, oltre che una famiglia orribile e un lavoro poco desiderato.
I personaggi, come ho detto all'inizio, sono sia conosciuti (perché ripresi dal volume precedente della serie), che nuovi. Questi ultimi danno una buona impressione, anche se in alcuni momenti è difficile capire il perché dell'intreccio tra vecchio e nuovo.
Insomma, vi consiglio ancora un volta di iniziare questa serie... sopratutto ora che non è più difficile come prima trovare i libri in vendita!

25 commenti:

  1. Sono contenta che ti sia piaciuto ^.^ io l'ho preso proprio oggi in biblioteca!

    RispondiElimina
  2. Se metti 4 allora devo proprio leggerlo, devo solo trovare il tempo di farlo!!!

    RispondiElimina
  3. Saranno passati dieci anni da quando lessi, complice l'essere una buona seguace di Miyazaki, il primo libro della serie. Sarà che ero un'adolescente in piena crisi con le letture, ma ricordo che feci una fatica tremenda a finire 'Il castello errante' e poi lasciai a metà 'Il castello in aria'... ero tristissima ):
    Chissà, magari ora li troverei stupendi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh no, davvero? Che peccato!
      Chissà, magari potresti riprovare!

      Elimina
  4. E io che devo ancora leggere il primo libro. Prima o poi lo farò, giuro. E' uno di quei libri che voglio ma che poi non compro e non so perché XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, ma sai che spesso succede anche a me? Voglio un libro, poi però compro tutt'altro!

      Elimina
  5. Questo libro mi incuriosisce molto. Devo riuscire a trovare il primo e leggerlo assolutamente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al momento sono facilmente trovabili per fortuna!
      Quando volevo comprarli io, invece, i due seguiti erano quasi introvabili. Ricordo che li comprai durante un evento dedicato a giochi e fumetti, perché non li trovavo da nessun'altra parte!!

      Elimina
  6. Altro libro da aggiungere alla lista infinita xD

    RispondiElimina
  7. Sembra un libro davvero carino ....... io da tempo vorrei leggere questa Saga ma ho solo i primi due volumi in Ebook. Penso che mi piacerebbero - vedrò se riesco a leggerli prima o poi
    Leggendo la tua recensione mi hai fatto venire ulteriore voglia di leggere questi libri
    Il Film di Hayao Miyazaki tratto dal primo volume della serie trovo sia stato fatto molto bene e mi è piaciuto molto ..... devo dire che prima del Film di Miyazaki io non sapevo nemmeno che esistesse questa saga ;-) Buon sabato e migliore fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà nemmeno io la conoscevo prima del fil de 'Il castello errante di Howl', poi però mi sono informata ed ho dovuto proprio prenderla!
      Buon fine settimana

      Elimina
  8. Devo assolutamente trovare il primo! Mi hai convinta! XD

    RispondiElimina
  9. Complimenti per la recensione! :)

    RispondiElimina
  10. ti rendi conto che ultimamente i miei commenti sono monotematici?
    ebbene anche questo in wl!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attenzione che con questo ti metti in wl tre libri! :p

      Elimina
  11. Devo assolutamente procurarmelo: io avevo letto anni fa il primo, mi era piaciuto un sacco ma (come sempre) non mi ricordo nulla della storia, quindi dovrei comunque rileggerlo anche se dici che questo seguito non è spiazzante... è che io mi ricordo solo Sophie!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, è importante ricordarsi solo di lei, Howl e il demone-caminetto (non mi ricordo il nome ora o.o Calcifer? Ohmamma, non ricordo ahahah) sono sincera!

      Elimina
  12. e fantastico quindi ha quanto ho capito non è la storia del cartone di Miazaky?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono perdutamente innamorata di Howl e calcisfer e fantastisco *_*

      Elimina
    2. Non lo so, non ho visto il secondo film. Non sapevo nemmeno esistesse!!

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)