Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

giovedì 14 aprile 2016

Recensione: 'Il segreto del vicolo della Serpe' di Luisa Mazzocchi

Buooooongiorno a tutti, carissimi lettori!! Oggi vi parlo di un libro che vi avevo già mostrato qualche mese fa qui nel blog, perché avevo partecipato all'organizzazione di un blogtour proprio dedicato ad esso. Questa copia mi era stata inviata dall'autrice, una persona davvero gentilissima con la quale mi sono trovata davvero bene durante l'organizzazione del tour. Per fortuna, anche il libro non mi ha delusa!

Titolo: Il segreto del Vicolo della Serpe
Serie: Saga delle Sibille dell'Infernaccio
Autore: Luisa Mazzocchi
Pagine: 171
Prezzo: € 11,00
Editore: Autopubblicato

TramaLaura è una professoressa di lettere che vive ad Ancona, sposata con Ezio e madre di due adolescenti. Da giovane era una donna romantica e sognatrice, però, così come la vita è in grado di stupirti e contagiarti così numerose delusioni private e lavorative hanno rotto l’incantesimo e ora, nel 2014, Laura è stremata e sfiduciata. Non crede più nel suo lavoro e non crede più nemmeno nel suo matrimonio. Anche la televisione rema contro i suoi sogni e contribuisce a deprimerla. Al telegiornale, infatti, trasmettono la storia della piccola Noemi, scomparsa mentre giocava nel giardino della sua abitazione. Stanca di essere circondata da tutto questo dolore, Laura decide di distrarsi su Facebook e tra una notifica e l’altra scopre di aver ricevuto un messaggio. Purple, un suo vecchio compagno di scuola, dopo anni di silenzio la contatta per invitarla ad uscire insieme. Laura è indecisa, sa di essere sposata e di avere la responsabilità dei suoi figli, però stabilisce che è arrivato il momento di ritagliarsi degli spazi solo per lei e accetta l’invito ignara di quello che succederà. L’orrida Gola dell’Infernaccio sarà il teatro di un episodio che segnerà in maniera indelebile il futuro della protagonista, lo sfondo di una vicenda in cui passato e presente si intrecceranno mostrando il vero volto di un mistero che colpì la sua famiglia quasi settant’anni prima. Il Segreto del Vicolo della Serpe è un romanzo new style dove il thriller, il romanzo storico e il fantasy si uniscono. Una vicenda che in sé racchiude temi attuali come la precarietà dei valori e la sfiducia nel sistema scolastico e lavorativo, ma allo stesso tempo si rianima attraverso la fantasia, i colpi di scena e le antiche leggende dei Sibillini.


Recensione:

Il libro in questione non è classificabile, perché al suo interno si trova di tutto. Abbiamo delle scene romance che si intrecciano ad una trama legata ad un assassinio, che a sua volta si collega ad immagini fantasy che vengono prodotte dal mito della Sibilla, ambientata sui monti Sibillini.
La cosa che più mi è piaciuta di questo libro è che mi ha riportata indietro nel tempo, perché i luoghi in cui si svolge la storia sono posti che conosco. In particolare mi ha ricordato di quando da piccola andavo sui monti Sibillini ed ascoltavo le leggende legate a questa Sibilla e alle sue Ancelle. E' stato molto bello leggere una storia ambientata in una terra che mi è familiare. Credo sia la prima volta in assoluto che mi capita, escludendo una volta in cui un luogo vicino a casa mia è stato nominato per una scena soltanto.
La trama è intrigante e si svolge tutta attorno alla misteriosa scomparsa di una bambina e ad un'aggressione rivolta a Laura, entrambe avvenute sui Monti Sibillini, un luogo che dalla sua descrizione emana un'aura magica ed intensa.
La narrazione è velocissima e semplice, ma nonostante questo non risulta banale. Un'altra cosa interessante sono i passaggi tra la realtà interna di Laura e quella esterna. Il racconto, infatti, viene visto sia dall'esterno, che dall'interno della mente della protagonista e la sua interiorità è rappresentata davvero bene. Mi è piaciuto conoscere le sue emozioni, sopratutto per quanto riguarda il suo rapporto con Ezio.
I personaggi sono pochi e ben sviluppati, anche se forse alcuni di loro avrebbero meritato un po' di attenzione in più, come l'assassino della nonna di Laura, il cui incontro forse avrebbe dovuto essere un po' più sottolineato, invece di renderlo estremamente veloce. Magari anche l'attrazione tra Laura e l'uomo che lavora al suo caso avrebbe potuto essere marcata un po' di più.
Infine, posso dire che il tutto è piacevole da leggere, nonostante il tema forte, e il finale lascia una piacevole sensazione di sorpresa e di curiosità. Sono davvero curiosa di leggere il seguito che, spero, verrà scritto presto!


8 commenti:

  1. Grazie Ilenia, sono davvero contenta della tua bella recensione! Sì, alcune cose andranno sviluppate... In effetti, posso già dire che la saga delle Sibille dell'Infernaccio continuerà! 😆 Anche per me è stata un'esperienza molto positiva quella del blogtour, dove ho potuto infatti conoscere blogger gentilissime e di esperienza proprio come te.
    Per notizie su di me e sui miei romanzi, basta accedere al mio sito web
    www.luisamazzocchi.com
    Ciao! 😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te cara!
      Non vedo l'ora di leggere il seguito!

      Elimina
  2. Ciao!!
    Volevo dirti che ti ho nominata in un link party qui: http://lasoffittadiamelia.blogspot.it/2016/04/link-party-giveaway-birthday-blog.html

    RispondiElimina
  3. Ciao Ilenia, ho letto con piacere la tua bellissima recensione e condivido il tuo parere positivo su questo romanzo che ho molto apprezzato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero contenta di trovarci d'accordo!

      Elimina
  4. Oddio! Ma io ho casa in un paesino tra i monti Sibillini, ci passo praticamente tutte le estati da quando sono nata! Devo leggerlo assolutamente e spero al più presto, sono proprio curiosa, ed in più la storia mi sembra bellissima! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? *O* allora non puoi proprio perderti questa lettura!!

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)