Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

venerdì 18 novembre 2016

Blogtour: 'Alaska' di Brenda Novak | Tappa #8: Cover battle


Buongiorno lettori! Come avevo promesso, questa settimana ho cercato di essere più presente nel blog, complice anche il fatto che finalmente ho recuperato il pc e quindi posso rispondere ai commenti che mi lasciate un po' anche nel corso della settimana, la sera dopo cena.
Oggi ho preparato per voi la tappa di un nuovo tour organizzato in collaborazione con moltissimi blog e la casa editrice Giunti (con la quale non ho ancora avuto occasione di iniziare una collaborazione, quindi sono davvero grata alla mia amica Cristina per aver fatto il mio nome durante l'organizzazione ed avermi dato questa opportunità). Il libro in questione è un thriller che sembra essere davvero molto accattivante. Come sapete, questo è un genere al quale ho iniziato ad approcciarmi da circa un annetto e che mi sta riservando molte sorprese! 
Prima di passare alla mia tappa, che consiste nel confronto tra la cover originale e quella italiana, vi lascio il form che si deve obbligatoriamente compilare per partecipare al giveaway legato al tour!

Regole per partecipare al giveaway:
-Commentare tutte le tappe, lasciando anche un indirizzo email per essere contattati in caso di vittoria;
-Mettere MI PIACE alla pagina Facebook 
Giunti;
-Condividere l'evento sui social.

Ed ora, visto che ho svolto tutte le questioni burocratiche, direi di passare subito all'argomento della mia tappa: il cover battle! In cosa consiste? Semplicissimo: qui di seguito vi mostro la copertina italiana del libro messa a confronto con quella originale e, insieme, sceglieremo quella migliore! 


Okay, devo dire che, per quanto mi riguarda, ci sono un sacco di cose belle sia nella versione italiana che in quella originale. Della prima mi piace tantissimo il modo in cui è stato scritto il titolo, con questa specie di targhetta, della seconda invece il titolo non mi fa impazzire, ma mi piace tanto il fatto che il nome dell'autrice sia messo in risalto con un carattere molto grande.
Gli sfondi di entrambe le copertine mi piacciono moltissimo. Quello italiano mi ipnotizza con i suoi colori scuri e con quel viola sotto la macchina che risalta all'occhio (e poi, dal vivo la copertina è bellissima perché è anche lucida!), però mi piace tanto anche il grigio che regna nella cover originale. Insomma, per me la scelta è molto ardua e mi è davvero difficile decidere! Se fosse possibile farei una sorta di mix mettendo il titolo italiano sullo sfondo dell'originale perché mi piace come è fatta la casa. E' colorata in un modo che rende tantissimo l'atmosfera che un thriller è in grado di emanare. 

E questo è tutto per oggi! Qui di seguito vi lascio il calendario delle tappe in caso ve ne foste persa qualcuna e vi ricordo di non mancare il 21/11 nella tappa di Un buon libro non finisce mai!

13 commenti:

  1. Allora, le copertine sono belle entrambe: quella italiana mi fa proprio pensare all'Alaska con tutta quella neve e il viola mentre quella originale mette i brividi con quello sfondo adattissimo per un thriller e per la trama! Scelta ardua e mi capita di rado... Mix delle due? Strada innevata con macchina che si dirige verso la casa grigia e siamo tutti contenti...
    Lettore fisso Nicoletta Marasca email nicolettamarasca88@gmail.com
    Link condivisione tappa twitter https://mobile.twitter.com/nicoletta_46/status/799561951466713088
    Google+ https://plus.google.com/u/0/113090802274173058045/posts/ZtQoKvEscjG?sfc=true
    Fb https://www.facebook.com/nicoletta.marasca/posts/1170208813059074

    RispondiElimina
  2. Ciao! Quella italiana è bella, ma quella originale mi piace molto molto di più!! *_*
    la mia mail è autumnreflection88@yahoo.it

    RispondiElimina
  3. Una durissima cover battle, trovo che entrambe le versioni siano magnifiche.
    Di quella italiana preferisco sicuramente i colori e il primo impatto che può dare al lettore, nel senso che si fa molto ben notare in mezzo agli altri libri!.
    Della cover originale mi piace il senso di inquietudine che trasmette, quindi molto più consona alla storia.

    Ok..quale preferisco???
    Scelta troppo difficile!!!
    Mettiamola così,
    se mi trovassi di fronte ad entrambe le versioni e non sapessi che contengano la stessa storia, d'impulso sceglierei la cover Italiana.
    Lettrice fissa: Eleonora C
    Email: eleonora.ci92@gmail.com
    Like su Facebook come: Eleonora C. Bookblogger Cobain
    Link condivisione tappa: https://goo.gl/0PJ41i

    RispondiElimina
  4. Per una volta scelgo la cover italiana.
    Quella originale è davvero attinente con uno dei luoghi chiave della storia e mette anche i brividi, però della nostra mi piace il titolo Alaska dentro quella "targa" che rimanda proprio all'auto solitaria su una strada dove è difficile trovare aiuto. I colori poi sono splendidi.
    Email: lonely_dreamer@hotmail.it

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono un sacco entrambe le cover ♡
    Tutte e due hanno elementi che richiamano la storia e sono molto pertinenti!
    Se proprio devo scegliere, opto per quella italiana ♡
    Partecipo al blogtour e al Giveaway ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Facebook: Rosy Palazzo
    Ho piacizzato le pagine richieste ;-)

    Condivisione Facebook:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=771897526295314&id=100004252210765

    Condivisione Google +:
    https://plus.google.com/113976052575756250572/posts/jQeaAZ4Wdva

    Condivisione Instagram:
    https://www.instagram.com/p/BM9NyAfBei2/

    Grazie mille per l'opportunità ♡

    RispondiElimina
  6. sono due bellissime copertine, forse però quella italiana mi piace di più!
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  7. Sono bellissime entrambe le cover, ma io preferisco di più quella italiana è più d'impatto!
    grecoangela1987@libero.it

    RispondiElimina
  8. Io se devo essere sincera, preferisco di gran lunga quella italiana.
    Trovo che sia davvero bellissima, anche a me piace molto quella specie di targhetta dove c'è inciso il titolo, e poi ti cattura proprio, i colori, la macchina, tutto :)

    Partecipo al BlogTour e al Giveaway :)
    Ti elenco le regole che ho rispettato :)
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Ho il mi piace a tutte le pagine Facebook dei blog partecipanti al BlogTour + a quella della casa editrice Giunti con il nome: Elysa Pellino
    Ho condiviso questa tappa su Facebook taggando la pagina del blog, Twitter, e Google+ ( Uso solo questi social )
    LINK CONDIVISIONE FACEBOOK: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10208527423356849?pnref=story
    LINK CONDIVISIONE TWITTER: https://twitter.com/ElysaPellino/status/799709974335082496
    LINK CONDIVISIONE GOOGLE+: https://plus.google.com/u/0/104143485217744156564/posts/7eNTWTszV2S?sfc=true
    Ho completato il form :)

    RispondiElimina
  9. Mi piace quella italiana..quella macchina nel buio in mezzo alla neve .la trovo inquietante..in linea con il libro
    ho condiviso su google+ e twitter
    bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
  10. sembrano due libri differenti...senz'altro preferisco quella italiana
    dilorenzomarianna07@gmail.com

    RispondiElimina
  11. Io scelgo la cover italiana, richiama proprio l'atmosfera dell'Alaska!
    Comunque
    Lettrice fissa: Innocenza Marcella Gangemi
    Contatto su facebook: Marcella Gangemi
    Mail: marce.gangemi@gmail.com
    Condivisione su twitter: https://twitter.com/marcellashine/status/799986557474246657
    Condivisione su Facebook: https://www.facebook.com/marcegange/posts/1008730725904170

    Ho messo mi piace a tutte le pagine :D

    RispondiElimina
  12. Per me vince assolutamente la cover italiana! Quella originale aveva del potenziale che non è stato sfruttato bene :\

    Seguo già tutti i blog e su facebook ho il mi piace alla Giunti come Anna Scotto
    La mia email è scottodicarloanna@hotmail.it
    https://twitter.com/Anna13Scotto/status/800305229510144000

    RispondiElimina
  13. Sono bellissime entrambe le copertine, l'originale è forse un po' più inquietante!
    Grazie ancora per l'opportunità!
    La mia mail: alexia.pagani@studio.unibo.it
    Seguo tutti i blog e la pagina della Giunti come, Alexia Pagani.
    La condivisione: https://twitter.com/alexia2990/status/800453545023549440

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)