Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna (sì, è la mia gatta, una dei diecimila animali che possiedo) e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

martedì 20 dicembre 2016

Recensione: 'Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali' di Ransom Riggs

Buongiorno lettori! Lo so, lo so, è la terza recensione di seguito che vi lascio negli ultimi giorni, ma questa settimana ho letto davvero tanto e volevo lasciarvi 'in diretta' quella che sarà sicuramente l'ultima recensione di questo 2016 (il motivo ve lo spiegherò tra un paio di giorni)! 
Finalmente ho letto questo libro, primo di una serie che mi ispirava da tantissimo tempo e ne sono rimasta davvero soddisfatta! Invece, sono rimasta davvero delusa dalla trasposizione cinematografica di Tim Burton. Sono una grande fan del regista, ma stavolta ha davvero fatto un flop colossale! Voi avete visto il film? La pensate come me? Fatemi sapere!

Titolo: Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali
Serie: La casa per bambini speciali di Miss Peregrine #1
Autore: Ransom Riggs
Pagine: 383
Prezzo: € 18,00
Editore: Rizzoli
Traduzione: Ilaria Katerinov

Trama: Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d'altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l'oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all'orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d'epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi?


Recensione:

Inizierei subito dicendo che questo libro ha una fortissima componente emotiva e cupa, grazie al fatto che la storia è resa ancora più 'viva' dalla presenza di fotografie reali (ovviamente alcune un pochino ritoccate) sparse qua e là per tutto il libro. Queste foto sono allo stesso tempo inquietanti ed affascinanti, proprio come la trama stessa e rendono tutto incredibilmente realistico.
Oltre alle foto, ci pensa anche l'idea alla base del libro a rendere il tutto un po' cupo e la storia in sé dona un mix di sensazioni molto particolari, E' un po' come leggere aspettandosi ogni secondo di vedere uscire qualcosa di mostruoso nella pagina successiva, ma senza arrivare mai realmente a quel momento. 
Riggs ha creato una storia molto particolare e molto affascinante, giocando con realtà e fantasia in un modo davvero equilibrato e creando dei personaggi fuori dal comune che riescono a tenere compagnia al lettore dall'inizio alla fine con le loro personalità e il loro curioso modo di essere. Jacob, in particolare, mi piace molto come personaggio, con le sue insicurezze e la sua voglia di riscattare la vita del nonno aiutando gli Speciali. Lo ho trovato un ragazzo davvero interessante.
La storia scorre a meraviglia, facendosi leggere molto velocemente e l'autore ha uno stile pacato che riesce a trasmettere la passione che ha impiegato per scrivere il libro. L'unica cosa è che tra la prima e la seconda metà del libro c'è un vero e proprio dislivello per quanto riguarda la velocità della storia, sopratutto negli ultimi capitoli in cui tutto inizia ad andare incredibilmente veloce rispetto alle parti precedenti.
Insomma, sono davvero contenta di aver letto questo libro ed in casa ho già la serie completa (anzi, in realtà no, ma so che l'ultimo volume mi verrà regalato per Natale, quindi sto apposto ahahah) che non vedo l'ora di continuare!

14 commenti:

  1. Sono davvero contenta che ti sia piaciuto, perché vorrei leggerlo anche io e aspettavo il tuo parere! ^^ Il film non l'ho visto, ma ho letto un sacco di pareri negativi, infatti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, che bello sapere che aspettavi la mia recensione!
      Personalmente non vedo l'ora di iniziare il secondo, ma credo che dovrò aspettare il nuovo anno perché ora devo dedicarmi un po' ai libri da leggere per l'università x.x

      Elimina
  2. Il libro non mi aveva detto granchè, e Burton mi sta deludendo da parecchio, quindi non penso andrò a vederlo. Però aspettavo di leggere la tua recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non è dispiaciuto il libro, sono molto curiosa di leggere i seguiti!

      Elimina
  3. Per me come al solito niente cinema (con 16€ a testa per un film normale e 18€ per il 3D, ormai aspetto direttamente l'uscita dei dvd purtroppo), ma appena riesco vedrò anche il lavoro di Burton perché al di là di tutto mi incuriosisce un sacco! Il libro sono felice che ti sia piaciuto ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, io sono andata a vederlo solo perché lo Zar (il pallavolista) aveva organizzato un evento nella mia città e dava anche questo film gratis. Diciamo che ne ho un po' approfittato sia per incontrare lui che per vedere il film, altrimenti non sarei andata al cinema!

      Elimina
  4. Sono contenta che ti sia piaciuto e, come hai visto, niente occhi XD Effettivamente gli ultimi capitoli sono stati anche un po' troppo vorticanti. A un certo punto non ero molto certa di ciò che stava accadendo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hey tu ci scherzi, ma io ero rimasta terrorizzata! Probabilmente avrei rimandato (di molto) la lettura se non fossi intervenuta tu a dirmi la verità! xD

      Elimina
  5. non ho visto il film, però il libro mi ispira moltissimo. vorrei leggerlo appena passa questo periodaccio in cui faccia davvero fatica a fare tutto! sono proprio felice che a te il libro sia piaciuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che passi presto questo periodo, Chicca <3

      Elimina
  6. Ciao Ile!!! Anche io ho letto il libro in previsione di andare al cinema a vedere il film di Tim Burton, ma ancora non ci sono andata!
    Mi aspettavo un romanzo un po' più creepy , sulla scia del trailer di Burton, ma sono comunque rimasta molto soddisfatta dalla lettura, presto leggerò anche i seguiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Onestamente anche io mi aspettavo qualcosa di più macabro, però sono stata contenta nel constatare che il libro non lo è. Insomma, preferisco una letturina più tranquilla ahahahah

      Elimina
  7. Se ne parla molto in questo periodo ma io non l'ho ancora letto questo libro. Magari, prima o poi, lo far. Buone letture!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quando è uscito il film è diventato praticamente uno dei libri più letti xD

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)