Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna che rimarrà per sempre nel mio cuore - e che mi manca da morire da quando non c'è più- e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

mercoledì 7 agosto 2013

Recensione: 'CUORE DI CANE', M.A.Bulgakov

E come promesso, ecco la mia prima recensione!


Titolo: Cuore di cane
Autore: M.A.Bulgakow
Pagine: 127
Edizione: Live
Prezzo: €0,99
Casa editrice: Newton Compton Editori





Ci troviamo innanzi alla storia di un cane randagio (successivamente nominato pallino) che è stato maltrattato ripetutamente da un  umano, fino a rimanere accasciato e dolorante sul ciglio del marciapiede. 
La sua storia cambia notevolmente non appena incontra il professore Filìpp Filìppovic, che lo porta a casa con sé, in un inaspettato gesto d'amore. Ma cosa si cela sotto questo gesto? E qual è il vero motivo per il quale il professore ha fatto entrare in casa sua un povero randagio?
Certamente Bulgakow ha voluto trattare alcuni dei temi più profondi della psicologia umana e del subconscio in questo suo piccolo libro, dove sono racchiuse immagini crude e una realtà in cui si viene spinti senza preavviso. Una realtà che ti lascia con un forte amaro in bocca, tra situazioni combattute fra politica e società.
Da questo libro mi aspettavo qualcosa di completamente differente, dato che non vi è alcun indizio nella copertina o nei pochi cenni di trama che ci sono sul retro. 
Ammetto di essere rimasta molto delusa, ma soprattutto disgustata da parecchie delle scene descritte tra le pagine.
Non consiglio questa lettura a chi ha un debole per gli animali e non riesce a concepire che con essi vengano compiute azioni poco buone.
Nonostante la buona intenzione dell'autore il mio voto personale è di solo 2 su 5, perché al suo posto probabilmente avrei creato situazioni differenti per esprimere il suo pensiero.



4 commenti:

  1. Ok, non sono proprio un'amante sfegatata degli animali anche se mi piacciono ma sicuramente questo libro non fa per me!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se cambierai idea ed avrai l'occasione di leggerlo, mi piacerebbe sapere il tuo parere!

      Elimina
  2. Ah....questa è stata la tua prima recensione!!!(ora mi farò un giretto tra quelle più vecchie ^^)
    Io ho trovato questo libro eccezionale, intelligente e ironico; ho apprezzato moltissimo la critica alla scienza che Bulgakov ci mostra.
    Ero molto dubbiosa a inizio lettura invece sono rimasta piacevolemente colpita.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)