Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna (sì, è la mia gatta, una dei diecimila animali che possiedo) e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

sabato 2 novembre 2013

Intervista a Chiara Cilli

Buon pomeriggio a tutti miei cari lettori!
Oggi porto con me aria di novità. Ebbene sì, anche io ho formulato la mia prima intervista e volete sapere chi ho avuto il piacere di intervistare? Niente di meno di Chiara Cilli!
Devo ammettere che è stata una grande emozione e sono davvero grata all'autrice di avermi dedicato il suo tempo!


Nata il 24 gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara, in Abruzzo. I generi di cui scrive spaziano dal fantasy all’urban, dal paranormal all’erotico. La sua saga fantasy La Regina degli Inferi esordisce a gennaio 2012 con il primo libro, Il risveglio del Fuoco, edito da Edizioni Tabula Fati. Da questo libro è tratto il racconto erotico Assaporare il Fuoco, che pubblica per Lite Editions.




Ecco l'intervista:

-Ciao Chiara, grazie di aver dato disponibilità per questa breve intervista!
Per prima cosa ti faccio la classica domanda: come è nata la passione per la scrittura e quando hai avuto l'idea di cominciare a scrivere?
"Ho sempre avuto la passione della scrittura fin da piccola. Scrivevo sempre temi lunghissimi ed ero affascinata dalla mitologia greca. A 16/17 anni ho cominciato a scrivere fanfiction sugli anime giapponesi e ho inventato una sorta di remake della saga cinematografica di Alien, dopodiché ho deciso di fare sul serio e ho creato un mondo fantastico dove sviluppare la storia che avevo in mente."

-Cosa hai provato quando hai avuto la possibilità di pubblicare il tuo primo libro, entrando così nel mondo degli scrittori italiani più apprezzati?
"Esordire con un editore che crede molto in te mi ha dato tantissima forza e vedere il mio libro sugli scaffali dei una libreria è stato un sogno divenuto realtà - una sensazione indescrivibile! Tuttavia, come del resto doveva essere, al mio debutto ho ricevuto recensioni positive e alcune davvero negative che però mi hanno aiutata a migliorare molto. Quindi ho stretto i denti e ho continuato a lavorare sodo, ma dire che sono una delle scrittrici italiane più apprezzate mi sembra troppo! Sono ancora all’ inizio e spero di far entusiasmare i lettori anche con le mie prossime opere - d'altronde è grazie a loro se sono arrivata dove sono."

-La tua nuova serie 'La Regina degli Inferi', arrivata al secondo volume, ha riportato moltissimi commenti positivi. Sai già come proseguirla?
"La stesura della saga de La Regina degli Inferi è terminata già dal 2010, così come quella della sua saga sequel, dello spinoff dei tre anni che Morwen trascorre nel Regno dei Cavalli Alati e del crossover della saga sequel. Ho quasi terminato l’editing dell’ultimo libro della Regina degli Inferi, poi proseguirò con quello della saga sequel. E’ tutto pronto da anni: aspetta solo di essere pubblicato! "

-Ora entriamo nell'ambito delle piccole curiosità. Come mai, tra i tutti i generi, ti sei tuffata sul fantasy? Hai avuto delle icone letterarie da prendere come esempio, o la passione è nata spontaneamente?
"Ho un’immaginazione molto, molto fervida, perciò credo che cominciare con questo genere sia stato d’obbligo! Diciamo che Christopher Paolini e Licia Troisi sono stati coloro che mi hanno sospinto a scrivere romanzi fantasy."

-Come sai, le tue opere sono molto conosciute ed apprezzate, ma quale, tra esse, impersona la tua più grande soddisfazione?
"Dicono che il primo amore non si scorda mai, perciò rispondo La Regina degli Inferi a occhi chiusi! Ma devo ammettere che le emozioni che ho provato scrivendo La Promessa del Leone sono state uniche."

-Ogni autore non può mentire sul fatto di avere un personaggio al quale è totalmente affezionato. Qual è il tuo e perché lo stimi più degli altri?
"Chi conosce me e le mie opere direbbe che è una domanda facile e tutti in coro urlerebbero: “Morwen!”. Invece io voglio sorprendervi - come sempre, no? Il mio personaggio preferito in assoluto, di tutti i miei romanzi, fantasy e contemporanei, è il Principe Galadir. Nutro per lui lo stesso sentimento che prova Morwen e mi sento collegata a lui a livello empatico, oserei dire. Leggendo, se lui stira le labbra in quel suo modo unico, lo faccio anch’io. E quando sorride... be’, sorrido anch’io."

-Ora, lo ammetto, questa è difficilotta, ma, se dovessi immaginare di essere una lettrice e non Chiara Cilli, cosa apprezzeresti di più nei tuoi libri?
"La violenza e la drammaticità. Lo so, può sembrare inquietante, ma non amo le storie rose e fiori. L’avreste mai detto?"

-Prima di salutarci, vorrei chiedere un consiglio spassionato per tutti quelli che, come me, non sono ancora entrati nel tuo mondo. Con quale dei tuoi volumi consigli di cominciare ad avventurarci tra le tue storie?
"Dipende da quale genere vi piace leggere! Se amate le emozioni forti e una storia d’amore mozzafiato, allora La Promessa del Leone fa per voi. Se amate le atmosfere dark, sangue, passione e perversione, allora vi consiglio caldamente la saga de La Regina degli Inferi. Se invece siete patite dell’erotico contemporaneo, vi suggerisco Sudden Storm, primo libro della MSA Trilogy."

-Grazie ancora per aver reso possibile questa intervista, spero di avere nuove occasioni per poter conoscerti ancora meglio!
"Grazie a te per avermi ospitata nel tuo blog e un abbraccio a tutti i followers!"


E con quest'ultima risposta vi saluto, spero vi abbia fatto piacere conoscere meglio Chiara!

16 commenti:

  1. Bellissima intervista me la sono letta tutta!
    E' bello scoprire cose assolutamente non sapevo su Chiara Cilli, soprattutto perché a breve inizierò i suoi libri! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice ti sia piaciuta!!
      Anche io spero di iniziare i suoi libri il prima possibile!

      Elimina
  2. Non conoscevo questa giovane scrittrice! Mi ha fatto piacere leggere l'intervista :) La regina degli Inferi come titolo mi ispira molto, darò un'occhiata alla trama!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere, fammi sapere se lo leggerai!

      Elimina
  3. super interessante!
    se ti va passa a trovarmi:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. carinissima quest'intervista! :D

    RispondiElimina
  5. Complimenti per l'intervista.. non conoscevo questa autrice ma andrò a cercare le trame dei suoi lavoro ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e son contenta di averti incuriosita riguardo i suoi lavori!

      Elimina
  6. Bellissima intervista!! conosco già Chiara perchè ho avuto il piacere di leggere alcuni suoi libri come La promessa del leone e Il risveglio del fuoco, entrambi molto belli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono molto incuriosita da 'La Promessa del Leone' e credo proprio che me lo procurerò appena avrò smaltito qualche lettura!

      Elimina
  7. Bella intervista Ilenia ^-^ mi sono divertita a leggerla!

    RispondiElimina
  8. Bellissima intervista :)
    Conoscevo già Chiara perché ho letto molti dei suoi lavori, ma scoprire nuove cose sugli autori è sempre molto interessante :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho ancora avuto il piacere di leggere i suoi libri, ma concordo con te: è sempre bello conoscere nuovi aspetti degli autori!

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)