Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna (sì, è la mia gatta, una dei diecimila animali che possiedo) e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

domenica 7 settembre 2014

Segnalazione: 'Le origini della notte' di Andrea Micalone

Buongiorno! Mentre certo di ripetere a me stessa che, anche se ho riempito tutti gli spazi possibili con i libri, è tutto apposto (niente è apposto! Voglio spazioooo!), vi lascio la segnalazione di un libro che probabilmente leggerò.

Titolo: Le origini della Notte
Serie: Il tramonto della Luna #1
Autore: Andrea Micalone
Pagine: 235
Prezzo: Gratis
Editore: Autopubblicato

TramaCosa sono le strane creature avvistate tra i ghiacci dai cacciatori di pinguini? Dove sono finiti i seimila abitanti della cittadina di Bardumillar, ridente borgo ai piedi delle montagne? E soprattutto, chi è il ragazzo delle risaie dotato di incredibili poteri che la gente chiama il "Salvatore"? Da queste domande prende avvio il primo appassionante capitolo della saga che sta ridefinendo il fantasy classico. Tra battaglie campali e intrighi di potere, il "Tramonto della Luna" ha avuto inizio.


Siti utili:

L'autore:
Andrea Micalone è nato ad Atri (Te) il 18/11/1990. Diplomatosi al Liceo Scientifico Tecnologico "G.Marconi" di Pescara, sta ora seguendo il corso di Laurea in Lettere Moderne all'università "G. D'annunzio" di Chieti. Ha scritto il suo primo libro all'età di otto anni e da allora non ha più smesso di sprecare inchiostro, nel tentativo di emulare i suoi inarrivabili punti di riferimento. Nel 2010 una sua poesia è stata selezionata per la pubblicazione nell'antologia di poeti contemporanei "Il Sogno", curato dal collettivo Poesiaèrivoluzione. Sempre nel 2010 ha ricevuto poi il Premio Speciale della giuria alla Dodicesima Edizione del Premio Nazionale di Poesia "Oreste Pelagatti" tenutosi a Civitella del Tronto. Nel 2011 ha pubblicato una sua raccolta di racconti con Arduino Sacco Editore, dal titolo "Buonanotte ai Sognatori". Nel 2013 invece, grazie al romanzo di genere fantascientifico "Hodoeporicon", è rientrato tra gli otto finalisti del Premio Urania della Arnoldo Mondadori Editore.

Allora, voi cosa ne pensate?

4 commenti:

  1. Sai che non mi convince moltissimo? Storgo sempre il naso quando nella trama trovo già rifilati dei complimenti sul libro, in questo caso mi sembra un po' prematura parlare di un libro che sta ridefinendo il genere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho intenzione di leggerlo. Poi ti farò sapere se i tuoi dubbi erano o meno fondati!

      Elimina
  2. L'ho segnalato anche io, e devo dire che mi incuriosisce!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)