Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna (sì, è la mia gatta, una dei diecimila animali che possiedo) e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

lunedì 9 maggio 2016

Recensione: 'Gli effetti speciali dell'amore' di Angela Iezzi

Buongiorno lettori miei! Oggi cominciamo al meglio la settimana con una nuova recensione! Sono emozionata perché credo sia la prima volta (o la seconda al massimo) che recensisco per voi un libro in anteprima! Questo libro, infatti, è il romanzo vincitore del concorso Il mio esordio, edizione 2015, ed uscirà in libreria il 12 Maggio! Sono contentissima perché non mi succede quasi mai che una casa editrice pensi a me per inviare degli omaggi a sorpresa ahah
Infatti questo libro non fa parte del project ten books, ovvero della lista che mi ero prefissata, ma è un libro extra che mi è arrivato la settimana scorsa senza preavviso e che ho deciso di leggere subito!

Titolo: Gli effetti speciali dell'amore
Autore: Angela Iezzi
Pagine: 287
Prezzo: € 9,90
Editore: Newton Compton Editori

Trama: Ashley Morgan ha ventiquattro anni, una grande passione per i libri e una laurea in economia, che ha conseguito al solo scopo di compiacere il padre, proprietario di una famosa azienda dolciaria, di cui è certa di prendere il posto. E invece, del tutto inaspettatamente, il padre decide di affidare la guida della società a Jaime Standley, che lavora al suo fianco da molti anni e ne è diventato il braccio destro. Di fronte a quel gesto Ashley chiude i rapporti con lui. Passano gli anni, durante i quali padre e figlia perdono quasi ogni contatto, fino a quando il signor Morgan muore, lasciandole una cospicua eredità. Alla lettura del testamento un’altra sorpresa attende Ashley: a lei andranno il conto in banca, la casa di famiglia e una quota di minoranza della società, a Jaime la maggioranza delle azioni e il compito di gestire e amministrare la Morgan&Hall. Ma solo a una condizione: che per un anno i due beneficiari lavorino insieme e risiedano sotto lo stesso tetto. Ashley si sente ingannata e truffata: Jaime è un impostore e lei gliela farà pagare. Ma la convivenza forzata qualche volta può rivelarsi assolutamente imprevedibile…

Recensione:

Per parlare di questo libro, partiamo dalla trama: non è sicuramente il massimo dell'originalità, ma è frizzante e divertente e, sopratutto, scorre che è una meraviglia. Angela Iezzi ha uno stile di scrittura davvero leggero e scorrevole, al punto che mi sono ritrovata a concludere il libro in poco più di un giorno - cosa che non mi succedeva davvero da tanto tempo.
La prima cosa che mi viene in mente pensando a questo libro è la protagonista perché sono sicura che moltissimi si soffermeranno sul quanto appaia irritante e viziata. Io, però, non sono riuscita ad odiarla e, nonostante a volte faccia dei ragionamenti piuttosto fanciulleschi, ho provato ad entrare nella sua testa e di capirla. Al posto suo, dopo ciò che le è successo sia prima che dopo la morte del padre, credo che anche io avrei reagito in un modo così scorbutico ed agitato, cercando di nascondere a me stessa qualsiasi cenno di simpatia verso un uomo che ha letteralmente rovinato i progetti di un'esistenza. Insomma, è la prima volta che in un romanzo trovo una protagonista che si comporti in questo modo per un motivo reale (e sopratutto serio) e non per il semplice fatto di voler apparire o di voler surclassare gli altri e questo mi è piaciuto davvero moltissimo. Trovo sia sempre bello scoprire dei nuovi tipi di personaggi tra un libro e l'altro.
La storia d'amore, come era prevedibile, è portata totalmente in primo piano, ma in un modo che non mi ha disturbata.. anzi, spesso e volentieri mi sono trovata a sorridere o ridacchiare, perché questo libro ha davvero la capacità di mettere di buon umore chi lo legge (o almeno è stato così per me) e questa è una caratteristica che nell'ultimo periodo cerco molto nei libri che leggo. 
Insomma, sono stata molto felice di scoprire questa nuova autrice e, per essere un esordio, direi che è riuscita a fare davvero un ottimo lavoro. Spero che presto arriveranno altri suoi libri con questo stampo fresco, romantico e divertente!

20 commenti:

  1. Sembra carino e divertente, anche se la trama per certi aspetti mi ricorda un bel po' "Non mi piaci ma ti amo" di Cecile Bertod!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho letto il libro che dici tu! Magari me lo recupero!

      Elimina
    2. Io l'ho letto non mi piaci ma ti amo della Bertod e devo dire che mi è piaciuto molto di più di questo

      Elimina
    3. Purtroppo non lo conoscevo, ma penso che lo prenderò!

      Elimina
  2. Come sai io invece ho odiato Ashley xD però tutto sommato è piaciuto anche a me *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so ahahahahah mi sa che io sarò una delle poche (se non l'unica) ad averla trovata simpatica!

      Elimina
  3. E' sempre in lettura, spero davvero di finirlo a breve!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai dai dai, che sono curiosa di sapere il tuo parere!!!

      Elimina
  4. Devo leggerlo anch'io, voglio ridacchiare anch'io **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah allora spero che farà lo stesso effetto anche a te!

      Elimina
  5. Sembra davvero molto carino :) Ed è anche il genere giusto per questo periodo: inizio il bisogno di leggere qualcosa di carino e leggero, quindi lo terrò sicuramente in considerazione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti capisco!
      Ultimamente sto andando a caccia di libri leggeri. Non ne ho mai letti tanti come in questo 2016!

      Elimina
  6. Ciao! Ad essere sincera trovo la trama così simile al libro della Bertod che non mi invoglia per nulla a leggerlo, anche se si capisce che è una storia leggera e che solitamente mi piacciono molto =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sincera, io non conoscevo il libro della Bertod, anche se ora che ho letto questo iniziano a citarmelo in molti! Penso che potrei leggerlo!

      Elimina
  7. Ciao Ilenia!!
    Sembra una bella lettura divertente! Ci farò un pensiero! :)

    RispondiElimina
  8. Sono felice che ti sia piaciuto, perché è arrivato a sorpresa anche a me ed ero un po' titubante vista la trama poco, ehm, originale xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E niente, ultimamente mi perdo commenti per strada o.o
      Guarda, se ti piacerà innalzeremo un monumento al libro ahahahahhaha

      Elimina
    2. E come avevi previsto: meeeh! Tralasciando la protagonista, che si aggiudica il premio come tizia più odiosa del secolo, ma... boh. Sto decidendo se bocciarlo o regalargli una mezza stella in più e salvarlo a bruciapelo, ma conoscendomi........ xD

      Elimina
    3. La protagonista la hanno odiata tutti. Io credo di essere l'unica a cui è piaciuta ahahahahhahahahaha

      Elimina

Grazie per essere passato/a! Ti va di farmi sapere la tua opinione? Risponderò al più presto! :)